Opinionisti Francesco Del Teglia

Piccolo grande Andrea, orgoglio del Borgo

Una realtà consolidata di questo sport

Print Friendly and PDF

Fa piacere almeno ogni tanto raccontare queste storie, e non concentrarsi sempre su notizie negative, problemi, guasti della politica.  “Il nostro piccolo, grande Andrea” come lo ha definito il sindaco Fabrizio Innocenti in un post celebrativo su facebook. Protagonista è Andrea Uccellini, giovanissimo pilota borghese doc di appena 11 anni di età, astro nascente del motocross non solo italiano ma mondiale. Dopo le tante ribalte conquistate sugli sterrati di mezzo Mondo, nei giorni scorsi probabilmente la soddisfazione più grande: quella di essere ricevuto e premiato nel prestigioso scenario del Quirinale. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha voluto infatti un incontro solenne con la delegazione della Federazione Motociclistica Italiana guidata dal Presidente della FMI Giovanni Copioli. Al termine di un anno fantastico per lo sport italiano, il Capo dello Stato ha voluto così rendere omaggio anche alla disciplina delle due ruote che da sempre regala successi e gloria all’Italia. C’erano campioni affermati come Valentino Rossi, Antonio Cairoli, Francesco Bagnaia, il general manager della prestigiosa Ducati, Luigi Dall’Igna. E c’era lui, Andrea, il più piccolino di tutti, artefice del trionfo nella recente edizione del Mondiale Motocross Junior. Andrea Uccellini è ormai una realtà consolidata di questo sport: tante le vittorie conseguite nelle gare di tutta Europa e anche in terra statunitense, oltre ai titoli italiani già messi in bacheca. Grazie al terzo posto conquistato nella gara individuale valevole per il titolo iridato categoria 65cc che si è svolta di recente in Grecia, ha contribuito al secondo trionfo consecutivo degli azzurri nel Mondiale Motocross Junior, esaltando ancora una volta di più le sue doti che ne fanno davvero un campioncino dal luminoso orizzonte. Un predestinato. Salito in moto per la prima volta a tre anni. “Prima delle gare ho sempre un po’ d’ansia” rivela “ma poi mi sciolgo, anche perché ho un mondo di divertimento davanti. Il primo giro è quello che mi appassiona di più: se parto bene scappo, se parto male mi impegno al massimo per superare gli avversari”. E’ sempre accompagnato dal babbo Luca, che ne segue i progressi da quando ha iniziato questa ancora verde carriera ma che soprattutto lo coccola e lo tutela come sanno fare i padri innamorati dei propri figlioli. “Andrea ha grandi doti e sta ottenendo risultati fantastici per la sua età” dichiara babbo Luca “ma più delle vittorie mi piace mettere in evidenza la sua umiltà, il desiderio di imparare, la voglia di impegnarsi sempre al massimo. Io sono stato pilota, suo fratello Simone che è più grande di cinque anni andava in moto e così Andrea è cresciuto con la passione delle due ruote nel dna. Seguirlo significa apprensione perché spero soprattutto non si faccia male, ma anche tanta gioia perché i sacrifici sono compensati dalle grandi emozioni che mi regala. Quando è in sella è chiaro che mi auguro vinca, ma più di tutto tengo alla crescita di mio figlio in un ambiente sano, sperando che umiltà e voglia di imparare accompagnino Andrea per l’intera sua esistenza”. Il ragazzo è un autentico orgoglio per l’intera Sansepolcro, che segue sempre le sue performances sportive. A Palazzo delle Laudi si sta già predisponendo un evento a lui dedicato. Anche perché il sindaco, che è stato ed è uomo di sport, è fra i suoi primi sostenitori. “Oggi il nostro piccolo, grande Andrea Uccellini” ha scritto Fabrizio Innocenti nel suo profilo istituzionale fb “è stato accolto dal Presidente Mattarella insieme al grande Valentino Rossi. Forza Andrea, Sansepolcro è orgogliosa di te!”.

Francesco Del Teglia
© Riproduzione riservata
10/12/2021 13:39:43

Francesco Del Teglia

Giornalista pubblicista di lungo corso, è inviato fisso per Sansepolcro e la Valtiberina Toscana del quotidiano Corriere di Arezzo fin dalla sua nascita, nel 1985, ma vanta esperienze anche a livello televisivo e collaborazioni con periodici vari. Politica e sport i campi di particolare competenza professionale. È stato anche addetto stampa di vari enti.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Francesco Del Teglia

Urne prevedibili. O forse no! >>>

Pena e disgusto >>>

Superlega, i leoni e le pecore >>>

Forza ragazzi >>>

Il Covid ci rende Intolleranti >>>

I misteri della politica >>>

Addio a un grande liberale-riformista >>>

Adios Diego >>>

Sansepolcro tra politica e rotonde >>>

A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca >>>