Notizie dal Mondo Cronaca

Londra, italiano di 25 anni massacrato di botte: Marco Pannone è in coma

Il ragazzo di Fondi è in coma nel reparto di terapia intensiva del King's College Hospital

Print Friendly and PDF

Massacrato a cazzotti e lasciato per terra sul retro di un pub a Londra. È il dramma, raccontato da Leggo, di Marco Pannone, 25 anni, originario di Fondi in provincia di Latina, che si trova in coma nel reparto di terapia intensiva del King's College Hospital dove è stato operato d'urgenza con l'asportazione di una parte della calotta cranica nel disperato tentativo di salvarlo. Tutto è accaduto nella notte tra venerdì e sabato a Brixton, quartiere nella zona sud ovest della City, ma la dinamica ancora non è stata chiarita. 

La famiglia di Marco, che vive a Londra da 6 anni, è stata avvisata sabato mattina, su Facebook da un amico del ragazzo, riferisce ancora Leggo, un messaggio scioccante arrivato sul profilo della sorella maggiore dove si diceva solamente che Marco era stato aggredito, che era stato portato in ospedale e stava molto male.

Il primo a partire per l'Inghilterra è stato uno zio, chef nella Capitale. «Appena atterrato sono andato in ospedale - racconta a Leggo Massimiliano con la voce rotta dal pianto -. Una dottoressa gentile mi ha spiegato che le condizioni di Marco sono molto gravi. Che è arrivato in condizioni disperate e hanno dovuto asportare una parte di calotta cranica per cercare di ridurre la pressione e salvargli la vita». Ma qui finiscono le informazioni. Zio e genitori arrivati ieri a Londra non riescono più ad avere notizie: «al Consolato - riferisce ancora lo zio - non sapevano nulla li ho informati io e l'agente che si occupa del caso è andato in ferie, mi ha lasciato la mail di un collega e il numero di registrazione del crimine».

E ancora: «Perché nessuno ci aiuta? Siamo stati completamente abbandonati anche dalle istituzioni italiane. Abbiamo chiesto aiuto al Consolato, anche un interprete perché non parliamo la lingua. Hanno preso i nostri dati e poi mi hanno mandato una mail dicendo che non avevano personale disponibile e quindi di rivolgerci alla polizia inglese».

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
06/12/2022 14:19:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Bloccato, messo sotto chiave e scambiato per un narcotrafficante >>>

Cos'è la capsula radioattiva smarrita in Australia: piccola 6 millimetri ma pericolosissima >>>

Iran, condannati a 10 anni e mezzo di carcere per un ballo >>>

Strage a Gerusalemme, almeno 42 arresti. Biden: “Un attacco al mondo civilizzato” >>>

Spagna, l'ambasciatore iraniano non stringe la mano alla regina Letizia >>>

Francia, primo caso di gatto contagiato dal virus dell'influenza aviaria >>>

Blitz in Somalia: ucciso uno dei capi dell’Isis >>>

Hotspot nei Balcani, rimpatri e pattugliamenti in Africa >>>

Cisgiordania, raid dell’esercito israeliano >>>

Guerra Russia-Ucraina, Zelensky agli alleati: “Ci servono caccia e missili a lungo raggio” >>>