Rubrica Tecnologia

Criptovalute, la mossa a sorpresa di Apple

Le ipotesi in campo sui possibili scenari

Print Friendly and PDF

Il mondo delle criptovalute, pur se tra alti e bassi, è sicuramente uno dei settori più caldi sul fronte fintech. Ed ora anche un gigante del calibro di Apple inizia ad interessarsi al comparto. La Mela ha pubblicato un annuncio di lavoro per un Business Development Manager per lo sviluppo di metodi di pagamento alternativi.

La notizia è stata rivelata dal sito CoinDesk e successivamente ripresa da altri media americani. Nell'elenco delle qualifiche richieste, le criptovalute vengono citate espressamente. Ai candidati si chiedono almeno cinque anni di esperienza con "fornitori di pagamenti alternativi, come wallet digitaliPagamenti a rateFast Paymentscriptovalute".

Diverse le ipotesi in circolazioni: l'azienda di Cupertino potrebbe introdurre pagamenti con le criptovalute o potrebbe portarle sul suo sistema di pagamento digitale Apple Pay. Al momento sono indiscrezioni e non è dato sapere come avverà l'ingresso dell'azienda guidata da Tim Cook in questo campo, ma se ciò avvenisse potrebbe portare ad una svolta e forse alla definitiva adozione di massa di questa forma di pagamento digitale.

Fino ad ora Elon Musk di Tesla è stato probabilmente il più grande sostenitore delle criptovalute, anche se il suo supporto è stato altalenante. Qualche giorno fa ha annunciato che la casa automobilistica non avrebbe più accettato Bitcoin per gli acquisti di veicoli, citando i timori per i danni ambientali causati dalla produzione delle criptovalute.

Notizia e Foto tratte da Tiscali
© Riproduzione riservata
30/05/2021 06:01:13


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Tecnologia

La nuova privacy "obbligatoria" di WhatsApp? >>>

Smartphone, addio al caricabatteria: anche Google segue Apple e Samsung >>>

WhatsApp, ecco la funzione View Once >>>

WhatsApp e Instagram sanno tutto: cosa accade con i nostri dati >>>

Troppe foto sexy su Instagram? Ora puoi bloccarle >>>

Quei messaggi truffa su WhatsApp: tutto quello che c'è da sapere >>>

Windows 11, il tuo pc è compatibile? Cosa è il TPM >>>

Addio Skype, Windows 11 ne segna la fine >>>

"Proteggiamo la privacy": WhatsApp ci riprova >>>

L’Europa in prima linea contro le fake news: “La disinformazione mina la fiducia dei cittadini” >>>