Notizie Locali Interviste locali

Mondo Economia: intervista all'imprenditore Marcello Brizzi

"Nonostante le problematiche relative al Covid, il bilancio 2020 della mia azienda é positivo"

Print Friendly and PDF

Imprenditore di successo ancora giovane, è alla testa della Bma di Sansepolcro, che produce capi di maglieria alquanto raffinati, in particolare quelli in cashmere. E dal 2019, Marcello Brizzi ha rilevato l’attività della Cose di Lana, azienda che ha fatto la storia della città e della vallata e nella quale lui si era professionalmente formato.

Brizzi, che tipo di ripercussioni ha avuto il Covid-19 sulle sue aziende?

“Vi sono state sia di ordine sanitario che economico, anche se nel tirare le somme c’è di che essere soddisfatti. La seconda ondata ha portato cinque casi di positività all’interno delle nostre aziende, che però abbiamo isolato con facilità. Abbiamo operato in sicurezza, mentre alcuni laboratori esterni sono stati costretti in qualche circostanza anche a chiudere e di riflesso ci siamo ritrovati a riorganizzare il lavoro. La difficoltà è subentrata ora, perché questa situazione ci sta ritardando i tempi delle consegne di fine anno. Al contrario, la prima ondata del virus – pur costringendoci a 40 giorni di lockdown – ci ha comunque consentito di posticipare regolarmente le consegne, perché eravamo già pronti”.

La seconda ondata vi ha in compenso trovato preparati nell’applicazione dei protocolli?

“Sì, perché noi fin da subito (e intendo in primavera) abbiamo organizzato l’azienda per mantenere i distanziamenti necessari. Non solo: dopo la riapertura di maggio, fra le aziende sottoposte al primo giro di controlli c’è stata anche la nostra. Asl e forze dell’ordine hanno potuto constatare come fosse tutto a posto: essersi messi in regola è stata la nostra fortuna, perché abbiamo potuto così isolare facilmente i successivi casi di Covid-19”.

Dal punto di vista imprenditoriale, come ricorderà questo 2020, destinato comunque a lasciare il segno?

“Grazie alla disponibilità dimostrata dai 90 dipendenti sui quali posso contare, siamo stati in grado di superare le difficoltà. Il bilancio di fine anno sarà quindi positivo, nonostante tutto. Per ciò che riguarda il futuro, nessuno possiede la sfera di cristallo: dipenderà dall’eventuale terza ondata o meno del virus e dall’uscita di questo vaccino, che restituirà fiducia e speranza anche in una ripresa generale. Il settore moda ne ha risentito, ma il pacchetto di clienti importanti che abbiamo ci ha permesso di tenere con le vendite e quindi di andare avanti”.

Che cosa prevede la programmazione dell’attività per il 2021?

“Intanto, il 2020 ha confermato la bontà della scelta di acquistare l’ex maglificio Cose di Lana. Una scelta che si sta rivelando vincente, accompagnata da una grande voglia di crescita. Per ciò che riguarda il 2021, tutto dipenderà dall’evoluzione della situazione Covid-19: è chiaro che un miglioramento restituirà ottimismo nelle persone e di conseguenza sui mercati, portando a una crescita, non dimenticando che nel frattempo diverse aziende sono scomparse e che quelle rimaste possono beneficiare di opportunità in più, ma al momento è difficile stilare una valutazione in tal senso. Di prospettive a medio e lungo termine non si può parlare: siamo costretti a vivere alla giornata. E faccio un esempio: è sufficiente che un nostro dipendente sia costretto a stare in isolamento solo perché è entrato in contatto con un positivo al virus che siamo costretti a riprogrammare il lavoro, ma allo stesso tempo sono contento per la versatilità e la disponibilità delle maestranze, che si sono adattate a ogni circostanza. Le ringrazio per la disponibilità e per l’impegno che hanno saputo dimostrare”.

Cambiando argomento, stanno per terminare i cinque anni di mandato dell’amministrazione comunale di Sansepolcro. Soddisfatto, oppure si attendeva qualcosa in più?

“Sono sincero: questo quinquennio non è stato facile, poi ci si è messa di mezzo anche la pandemia. Capisco quindi le difficoltà e dico che nella fase di emergenza il sindaco e l’amministrazione sono stati presenti e vigili sul problema. Per il resto, quando regnano difficoltà e crisi anche il compito dei pubblici amministratori non è agevolato; se il contesto economico non ti aiuta, chiunque si sarebbe trovato a disagio nel lavorare su crescita e sviluppo”.

Lei ha vissuto una esperienza da consigliere comunale in maggioranza con Daniela Frullani sindaco. Una parentesi finita qui, oppure Marcello Brizzi è ancora tentato dalla politica?

“L’esperienza a Palazzo delle Laudi è stata bella e formativa, perché ti trovi ad affrontare situazioni a 360 gradi. Onestamente, però, in questa fase debbo pensare alla mia attività professionale, perché le aziende stanno per fortuna crescendo e hanno bisogno della mia presenza fissa. Allo stesso tempo, però, la politica mi ha sempre attratto, seguo sempre con attenzione le varie vicende con le relative dinamiche e sarò sempre pronto a esprimere la mia opinione”. 

Redazione
© Riproduzione riservata
01/12/2020 10:35:35


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Egildo Magrini esponente di Articolo Uno >>>

Mondo Politica: intervista a Claudio Marcelli sindaco di Pieve Santo Stefano >>>

Mondo Economia: intervista a Giordano Leonardi, imprenditore di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Mauro Mariangeli segretario Pd a Città di Castello >>>

Mondo Economia: intervista all'imprenditore Giovanni Sassolini Busatti >>>

Mondo Politica: intervista a Vincenzo Bucci consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Simone Gallai consigliere comunale a Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Salvio Zoi presidente di Fratelli d'Italia a Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Giuseppe Pincardini della lista "Cittadini per Sansepolcro" >>>

Mondo Politica: intervista al consigliere comunale di Sansepolcro Giuseppe Torrisi >>>