Notizie Locali Eventi

"Puliamo il Mondo" domenica 24 settembre a Bibbiena

"Per un clima di Pace" è il titolo significativo di quest'anno

Print Friendly and PDF

Il Comune di Bibbiena ha risposto all’appello di Legambiente e organizzerà per domenica 24 settembre e grazie alla fattiva collaborazione del Gruppo SCART la manifestazione Puliamo il Mondo, quest’anno dal titolo significativo “Per un clima di Pace”.

Gli istituti comprensivi di Bibbiena e di Soci, le Pro Loco di Bibbiena Stazione e Soci parteciperanno a questa giornata dedicata alla liberazione dai rifiuti del nostro piccolo mondo per rispondere tutti insieme, con un’azione diretta, ai cambiamenti climatici ma anche alla cultura della guerra che nasce laddove ci sono disparità e mancanza di equilibrio.

I punti di ritrovo per coloro che vorranno partecipare a questa festa dell’ambiente e dell’amicizia saranno a Bibbiena Stazione presso il Parco dell’Arcobaleno alle ore 15,00 e a Soci in Piazza Garibaldi alle ore 15,30. Da lì i vari gruppi si recheranno nei luoghi che avranno più bisogno di essere liberati dai rifiuti.

Francesca Nassini Assessore alla Pubblica Istruzione insieme a Daniele Bronchi come Assessore all’Ambiente commentano: “Un giorno di festa che come ogni anno ci vede impegnati in un momento che ha un grande impatto comunicativo e educativo. I bambini insieme alle famiglie saranno coinvolti in questo percorso di comunità che ci deve vedere tutti impegnati a mantenere pulito e libero dai rifiuti l’ambiente che condividiamo e abbiamo in cura. Mettiamo il cuore in questa manifestazione perché ci stiamo fortemente impegnando a più livelli, soprattutto quello scolastico, nel diffondere una cultura di rispetto nei confronti dei nostri territori. Ci aspettiamo, come sempre, una grande partecipazione per stare insieme nel segno del futuro”.

Il Gruppo Scart fornirà a tutti i partecipanti il materiale per la raccolta ovvero guanti  e sacchetti e regalerà ai partecipanti una spilla ricordo dell’evento 2023.

Ricordiamo che dall’anno scorso il Gruppo Scart collabora con il Comune di Bibbiena a un grande progetto per l’educazione ambientale nelle scuole con la fornitura di bellissimi contenitori per la raccolta differenziata in classe realizzati con materiale riciclato.

Francesca Nassini spiega: “Si tratta e. i piace rinnovare questa notizia, di un progetto di educazione ambientale dal titolo “Progetto ambiente e clima. Il nostro futuro” realizzato dal comune in collaborazione con l’azienda Scart Imballaggi del Gruppo Scart e i due istituti scolastici del territorio. Un progetto innovativo di educazione che ha mosso i suoi primi passi proprio ieri.

Progetto ambiente e clima. Il nostro futuro” ha al suo interno una serie di azioni molto significative.

Innanzitutto la riduzione dell’utilizzo di plastica da parte degli studenti mettendo a disposizione della comunità scolastica borracce di metallo.

Sul fronte dei rifiuti i due istituti scolastici di Bibbiena e Soci, hanno così iniziato lo scorso anno a fare una raccolta virtuosa grazie a Scart.

 

 

Redazione
© Riproduzione riservata
18/09/2023 10:54:54


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Mostra del pittore Luca Brandi a Sansepolcro >>>

Castelnuovo di Subbiano, sabato la giornata della sicurezza >>>

San Giustino, al via “Il sabato dei bambini” >>>

Da venerdi’ a domenica ad Anghiari il Festival dell’Autobiografia 2023 >>>

Città di Castello, venerdì 6 ottobre la presentazione del libro di poesie di Daniele Piccini >>>

Il Giro del Mondo del Gusto torna ad Arezzo con 300 stand dai cinque continenti >>>

Montone si conferma “Il borgo dei sapori antichi” >>>

Montone, “Celebrando Luca Signorelli”: sabato la conferenza di Tom Henry >>>

Dal 29 settembre al 1° ottobre ad Anghiari il Festival dell'Autobiografia >>>

Gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale di Arezzo incontreranno Carlo Cottarelli >>>