Notizie Locali Sanità

Quattro nuovi infermieri dirigenti per il dipartimento professioni infermieristiche e ostetriche

Prosegue il percorso di organizzazione e rafforzamento dell’Azienda USL Toscana

Print Friendly and PDF

I nuovi dirigenti saranno impegnati, oltre che nella gestione delle risorse professionali, nell’evoluzione della progettualità relativa agli ambiti professionali rivolti all’implementazione di una nuova visione della cultura dell’assistenza basata sulla relazione di cura ma anche su una pratica collaborativa interprofessionale.

Gli operatori sanitari che fanno parte del Dipartimento sono circa 5.500 (65% infermieri, 30% Operatori socio sanitari, 5% personale ostetrico) e quotidianamente sono impegnati nelle strutture ospedaliere e territoriali per garantire le attività assistenziali e il miglioramento della qualità delle cure. L’organigramma del Dipartimento prevede 11 strutture organizzative complesse, per le 3 aree provinciali e 2 strutture di staff.

L’evoluzione epidemiologica e demografica impegna il personale di assistenza a una revisione costante dei percorsi di cura integrati tra professionisti di ospedale e territorio, in una logica multidisciplinare e mantenendo la centralità dell’assistito.

I dirigenti di nuova nomina sono: Laura Gambassi, assegnata alla UOC Direzione Infermieristica - Zona Distretto Valdichiana Aretina e SO Cortona; Roberto Francini, assegnato alla UOC Direzione Infermieristica - Zona Distretto e PO Valdarno; Nicola Draoli, assegnato alla UOC Direzione Infermieristica - Zona Distretto e PO Colline dell'Albegna; Corrado Tonelli, assegnato alla UOC Direzione Infermieristica - Zona Distretto e PO Alta Valdelsa.

Si aggiungono ai quattro già in servizio: Eleonora Salutini, assegnata alla UOC Direzione infermieristica - Zona Distretto Aretina, Casentino, Valtiberina; Cinzia Garofalo, direttrice UOC Direzione infermieristica - Zona Distretto Amiata Grossetana, Colline Metallifere e Grossetana;  Antonella Dovani, direttrice UOC Direzione infermieristica - PO Amiata Grossetana, Colline Metallifere, Grossetana; Vianella Agostinelli, direttore del Dipartimento Professioni infermieristiche e ostetriche oltre che titolare della UOC Direzione infermieristica SO Arezzo SO Bibbiena SO Sansepolcro.

«La squadra del Dipartimento Professioni infermieristiche e ostetriche si arricchisce di quattro nuovi professionisti con esperienze maturate sul campo e con competenze avanzate sia per quanto riguarda gli aspetti gestionali che professionali, - dichiara il direttore delle Professioni infermieristiche e ostetriche Vianella Agostinelli. - Con le nomine dei quattro dirigenti, il personale di assistenza dell’Asl Tse può contare su riferimenti zonali che permiano su tutti gli ambiti assistenziali per costruire una rete professionale forte orientata al cambiamento e al miglioramento della qualità dell’assistenza. Un benvenuto ai nuovi colleghi che dal primo giugno e dal primo luglio faranno parte della squadra della Sud est».

Redazione
© Riproduzione riservata
07/06/2023 08:46:34


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Ondata di caldo anomalo, i consigli per evitare comportamenti a rischio >>>

Valdarno, al via l’allestimento cantiere per le case di comunità e per l’ospedale di comunità >>>

Sara Casalini è la nuova direttrice dell’UOC Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale del Valdarno >>>

La Asl Toscana Sud Est vince il primo premio Protagoniste in Sanità 2024 >>>

Valtiberina, assistente familiare per persone non autosufficienti: come accedere ai contributi >>>

Prevenzione oncologica, i dati del 2023 raccontano una Toscana virtuosa >>>

Ricostruzione della vescica dopo l’asportazione: un corso all'urologia di Arezzo >>>

Il Dottor Giorgio Ventoruzzo il nuovo Direttore della Chirurgia Vascolare dell’Ospedale di Arezzo >>>

Ospedale del Valdarno, parto cesareo salva la vita a madre e neonata di 29 settimane >>>

Progetti di Educazione e Promozione della salute nelle scuole >>>