Notizie Locali Comunicati

Ad Anghiari previsto un altro milione di investimenti nel 2023

Si superano così i 5 milioni di interventi in opere pubbliche

Print Friendly and PDF

Agli oltre 4 milioni di euro messi a bilancio per lo sviluppo del territorio nel corso del 2023, si aggiunge un altro milione e 300 mila euro ottenuto grazie ad una variazione di bilancio deliberata dal Consiglio Comunale lunedì scorso. Il totale degli investimenti quest’anno ammonta così a più di 5 milioni di euro.

La variazione di bilancio oltre ad integrare e finanziare le opere già annunciate a fine anno, come il Cohousing nell’ex scuola materna via Nova, l’ampliamento dell’asilo nido del capoluogo e i lavori di efficientamento energetico, sarà destinata alla realizzazione di nuove opere pubbliche. In particolare verrà ampliata la scuola dell’infanzia di San Lorenzo e saranno rimosse le barriere sia fisiche che cognitive nel Museo della Battaglia di Anghiari.

“Grazie alla nuova variazione di bilancio riusciremo a potenziare anche la scuola dell’infanzia implementando i servizi e l’offerta – ha spiegato Daniele Mariotti assessore al bilancio nel comune di Anghari - il progetto, da circa 200 mila euro, prevede infatti la realizzazione di una nuova struttura adiacente a quella esistente, antisismica e all’avanguardia in legno, all’interno della quale è prevista una nuova ampia aula, un disimpegno di collegamento e servizi – ha continuato Mariotti – inoltre rimuoveremo le barriere fisiche e cognitive nei locali del nostro Museo grazie ad un intervento di oltre 320 mila euro”.

Come già annunciato a fine del 2022, gli oltre 5 milioni di investimenti non comporteranno alcun aumento delle tasse. Nel 2023 infatti rimarrà inalterata la pressione fiscale, con Imu e Irpef che non verranno toccate. Stabili anche gli stanziamenti per i servizi scolastici, per l’infanzia e per il sociale, senza dimenticare le attività culturali e sportive.

“Anghiari sta crescendo, sta ampliando la propria offerta turistica, i propri servizi e le proprie potenzialità – ha concluso Mariotti – e a dirlo sono i numeri: sempre più persone scelgono il nostro borgo, che grazie al processo di valorizzazione e riqualificazione che abbiamo avviato, sta diventando più attrattivo per i flussi turistici ma anche per i residenti”.

Redazione
© Riproduzione riservata
01/04/2023 17:12:53


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Tariffe Tari a Sansepolcro, la posizione dell'amministrazione >>>

L'Amministrazione comunale incontra il Gruppo Volontari Umbertide >>>

Ritrovata la capretta “Nerina” scomparsa nei boschi tra Umbria e Toscana >>>

Le donne Dem critiche per il modo in cui il comune porta avanti le politiche per le donne >>>

Prosegue l'allerta meteo in tutta la Toscana: resta il codice giallo >>>

Passaggio di campana per il Rotary Club Città di Castello >>>

Maltempo, codice giallo per temporali forti su tutta la Toscana >>>

Lucignano, seduta d’insediamento del consiglio comunale >>>

In vendita il fabbricato nelle colline di Montecchio denominato Madonna di Riccardi >>>

Torna a riunirsi il Consiglio Comunale di Sansepolcro >>>