Notizie dal Mondo Cronaca

Cina, "corruzione e favoritismo": l'ex ministro della Giustizia condannato a morte

Fu Zhenghua ha ammesso di aver accettato tangenti per oltre 16,50 milioni di dollari

Print Friendly and PDF

Fu Zhenghua, ex ministro della Giustizia cinese, è stato condannato a morte con due anni di sospensione della pena per corruzione e favoritismo. Nel mese di luglio aveva ammesso di aver accettato tangenti, per un totale di oltre 16,50 milioni di dollari. La sentenza arriva dal tribunale intermedio del popolo di Changchun, nella provincia di Jilin, a riportarlo è CCTV-1, il principale canale televisivo della Cina.

La condanna - La pena capitale con sospensione di solito può essere commutata con l'ergastolo, a patto che l'imputato mostri segni di redenzione. Qualora dovesse verificarsi la commutazione della pena, Fu verrebbe condannato alla reclusione a vita, senza condizionale.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
23/09/2022 05:49:53


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

In Indonesia il sesso extraconiugale diventa un reato >>>

Londra, italiano di 25 anni massacrato di botte: Marco Pannone è in coma >>>

Germania: attacco a scuola con coltello, gravi 2 ragazzine >>>

Addio a Dominique Lapierre, l’autore del bestseller “La città della gioia” >>>

Iran annuncia 'tolleranza zero' verso le proteste >>>

Miliardario russo precipita con l’elicottero: mistero e indagini in Costa Azzurra >>>

Iran, allenatrice di pallavolo condannata a morte per le proteste >>>

Afghanistan: esplosione in scuola coranica, 16 morti >>>

La Spagna vieta gli stereotipi di genere nelle pubblicità dei giocattoli >>>

Spagna: sequestro record di 5,6 tonnellate di cocaina nel porto di Valencia >>>