Notizie dal Mondo Economia

Consumo di cioccolato in Svizzera cala ai minimi da 40 anni

Crollo drammatico di ricavi e export per colpa della pandemia

Print Friendly and PDF

I produttori di cioccolato svizzeri si aspettavano forse di fare affari con il 'comfort food' per eccellenza durante i mesi duri della pandemia ma non è andata così e stanno invece affrontando cifre devastanti per il 2020, con i consumi che in Svizzera sono crollati al minimo da 40 anni. Il consumo annuale è sceso al di sotto della soglia dei 10 chilogrammi a persona, il livello più basso dal 1982. Chocosuisse, la federazione nazionale dei produttori di cioccolato, ha presentato un quadro desolante dell'impatto della crisi generata dalle restrizioni contro il Covid-19: le industrie hanno visto la loro produzione diminuire del 10% rispetto al 2019 e dell'11,5% le esportazioni, che da sole rappresentano quasi il 70% dei ricavi.

Redazione
© Riproduzione riservata
02/03/2021 20:02:27


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Tegola su Biden, il boom del lavoro resta un miraggio >>>

Recovery, Von der Leyen: “Ricevuto il piano dell’Italia, ora avanti con le riforme” >>>

Cina: maxi-multa da 2,78 miliardi ad Alibaba >>>

La Grecia pronta per i turisti: presto libere dal Covid 70 isole >>>

Boom di 'paperoni', sono 2.755 e valgono 13.100 miliardi >>>

Spagna: deficit al 10% del Pil, dato più alto dal 2009 >>>

La popolazione mondiale aumenta, mentre il cibo diminuisce >>>

Consumo di cioccolato in Svizzera cala ai minimi da 40 anni >>>

La Gran Bretagna primo Stato ad aumentare le tasse per il Covid >>>

Apple è il primo produttore di smartphone al mondo >>>