Rubrica Lettere alla Redazione

Coronavirus e gli imbecilli

La vogliamo capire che più si sta in casa e prima si potrà uscire da questo inferno

Print Friendly and PDF

Ma possibile non rimanere in casa e voler uscire per forza per una passeggiata?

La vogliamo capire che più si sta in casa e prima si potrà uscire da questo inferno che dilaga per colpa anche di imbecilli irresponsabili che viaggiano a piedi o in bici per prendere un pò di aria.

La vogliamo capire si o no questa situazione? in Italia si arriverà per colpa degli imbecilli ad uno stato di polizia ( me lo auguro purtroppo) in barba alla democrazia.Ma qui purtroppo è così. Si deve uscire per fare la spesa uno solo e una volta ogni due o tre giorni e non tutti i minuti come fa qualcuno,vedo vicino a casa gente in gruppetti a spasso a chiacchierare,gente con i cani che viaggiano non vicini a casa ma fanno lunghe passeggiate e si fermano anche a parlare con altri,gente in bici in gruppetti,ma porco diavolo non si riesce a stare a casa tutti una volta per tutte?

Meno contatti abbiamo e meglio è.Anzi meglio nessun contatto inutile.

Negli ospedali e nelle asl la gente si fa in quattro per fermare questa peste,vogliamo capire che c'è gente che muore,che sta male,che soffre,e noi si passeggia come se il male a noi non colpisse.Questo virus non guarda in faccia a nessuno cari signori.

Dunque STARE A CASA E USCIRE PER SERIE NECESSITA' E NON PER FARE LA SPESA 3/4 VOLTE AL GIORNO O PASSEGGIARE PER NULLA.

STARE A CASA STARE A CASA STARE A CASA STARE A CASA PER NOI E PER GLI ALTRI.

Bruno Tredici

Redazione
© Riproduzione riservata
19/03/2020 13:07:17


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Roberto Neri: "Assurdo lo slittamento temporale di 3 giorni da parte del governatore Rossi" >>>

I sussidi rivestono un ruolo vitale, ma non devono essere considerati sostitutivi del lavoro >>>

Non ci lasciate soli >>>

Non parlate del Covid-19 ma pubblicate solo notizie positive >>>

Lettera aperta al sindaco di Città di Castello >>>

"Dobbiamo riaprire il prima possibile: non lavoriamo a stretto contatto con il cliente" >>>

Lettera aperta al Sindaco Ghinelli e al suo (prossimo) avversario Ralli >>>

Il dopo Coronavirus rischia di essere devastante per l'Italia >>>

Sarà tutto come prima ma ci vorrà del tempo, secondo me molto tempo ma sarà come prima >>>

Imprenditore umbro scrive al premier Conte: "Ora basta sbagliare" >>>