Rubrica Lettere alla Redazione

Occhio ai delinquenti che approfittano della vicenda legata al coronavirus

Si spacciano per sanitari ma sono solo delinquenti e ladri

Print Friendly and PDF

Ho letto stamani che spudorati signori girellano per le nostre case facendosi passare per sanitari che controllano febbre e dicono di fare tamponi per vedere se il coronavirus è presente nel nostro organismo.TRUFFATORI - LADRI che se ne approfittano specialmente delle persone di una certa età costrette a stare in casa per la loro sicurezza. Questi entrano in casa con questa scusa e derubano le persone con la speranza poi che non siano violenti. Sappiamo che questo virus crea probelami più alle persone anziane già defedate che ai giovani e per questo essendo i più deboli e impauriti più attaccabili da questi DELINQUENTI.

Questi DELINQUENTI se scovati e arrestati dalle forze dell'ordine dovrebbero sparire dalla faccia della terra o con una fucilazione immediata o con una iniezione di coronavirus da effettuare dentro una stanza chiusa e li lasciati "crepare".

Questo è il mio pensiero.

Bruno Tredici

Redazione
© Riproduzione riservata
11/03/2020 09:48:57


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Roberto Neri: "Assurdo lo slittamento temporale di 3 giorni da parte del governatore Rossi" >>>

I sussidi rivestono un ruolo vitale, ma non devono essere considerati sostitutivi del lavoro >>>

Non ci lasciate soli >>>

Non parlate del Covid-19 ma pubblicate solo notizie positive >>>

Lettera aperta al sindaco di Città di Castello >>>

"Dobbiamo riaprire il prima possibile: non lavoriamo a stretto contatto con il cliente" >>>

Lettera aperta al Sindaco Ghinelli e al suo (prossimo) avversario Ralli >>>

Il dopo Coronavirus rischia di essere devastante per l'Italia >>>

Sarà tutto come prima ma ci vorrà del tempo, secondo me molto tempo ma sarà come prima >>>

Imprenditore umbro scrive al premier Conte: "Ora basta sbagliare" >>>