Saperi e Sapori Cantina

In crescita il mercato del prosecco

Nessun nuovo impianto nell'area DOCG

Print Friendly and PDF

Il Prosecco punta alla qualità, anche a discapito della quantità, per entrare nel gotha dell’enologia mondiale. Per questo non sono previsti nuovi impianti nell’area Docg, che si concentra totalmente sul valore del prodotto.

“La sfida – spiega Innocente Nardi, del Consorzio di Tutela Docg – è far capire a chi compra una bottiglia del nostro vino cosa c’è dentro. Puntiamo a far rimanere i viticoltori in collina permettendo loro di produrre un vino autentico, artigianale, culturale, storico, il nostro obiettivo è quello di arrivare ai livelli dello Champagne”.

Chi si apre, anche se relativamente, ad aumenti di produzione, è invece il Consorzio Doc, dove per i prossimi tre anni è previsto un aumento di 1200 ettari l’anno. Ampliamenti che però saranno concessi solo sulla base di criteri rigidi, con un meccanismo che limita l’accesso ai grandi produttori e con l’obiettivo di soddisfare la domanda che si sta facendo sempre più forte.

“Abbiamo deciso il blocco degli impianti nel 2011 – spiega il presidente del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc, Stefano Zanette – proprio per contenere e regolare la produzione ed evitare che ci fosse una deregolamentazione del valore. Ora però il mercato continua a crescere più della produzione. Per questa ragione abbiamo deciso di concedere piccoli aumenti di produzione, circa il 5 per cento.”

A ogni produttore quindi verranno concessi massimo tre ettari, favorendo i giovani, chi garantisce la produzione bio e chi pianta alberi e siepi per tutelare la biodiversità e il rispetto del paesaggio.

Redazione
© Riproduzione riservata
29/12/2017 17:15:48


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cantina

Spumante a Natale, vince il Made in Italy >>>

Come realizzare una buona cantina >>>

Il vino é la prima voce dell’export agroalimentare italiano >>>

In crescita il mercato del prosecco >>>

Vino Novello >>>

Ansonica Costa dell’Argentario un vino intenso e aromatico >>>

Un grande vino da dessert: Il Moscadello di Montalcino >>>

Vinosanto affumicato dell'Alta Valle del Tevere >>>

Vino Mormoreto Frescobaldi >>>

Vino moscato passito di Pantelleria >>>