Rubrica Lettere alla Redazione

Grazie all'amministrazione comunale di Arezzo per il "regalo" fatto a mio figlio

Lorenzo avrebbe detto: "Mamma sei riuscita a fare il solito pippone"

Print Friendly and PDF

Dopo la sentita partecipazione all'intitolazione del campetto sportivo a Ripa di Quarata al figlio Lorenzo Cerofolini, la mamma Paola Poggini ha voluto fare un ringraziamento pubblico:

"Doveroso da parte mia ricordare la Giunta comunale che con proprio atto ha accolto la mia proposta, formulata per il tramite della società sportiva Quarata Capolona, di apporre un cartello con una frase personale di Lorenzo affinché la stessa rappresenti un cammino futuro e indelebile, in suo ricordo per tutti coloro che vorranno visitare la struttura sportiva o praticare sport all'aria aperta.
Menzione speciale al sindaco Alessandro Ghinelli che seppur non presente fisicamente per un altro impegno, lo è stato telefonicamente durante la cerimonia di svelatura della targa.
Gli assessori Scapecchi, Casi e il Consigliere Delfini erano presenti e sono stati, insieme agli uffici comunali coinvolti, artefici della "messa a terra" del progetto. Ringrazio anche il consigliere Federico Rossi, presente alla cerimonia.
Invito pertanto la cittadinanza a visitare la struttura sportiva e magari a leggere la frase affinché possa rappresentare un vero cammino indelebile in ricordo dello sport che il mio ragazzo tanto amava e praticava dall'età di 5 anni.
Il dolore e la nostalgia sono presenti ogni giorno e mi portano inesorabilmente verso l'amara constatazione dell'impossibilità del "ritorno" ma sono le occasioni come quella di ieri a testimoniare oggi la gratitudine infinita che mi accompagna per avere avuto un figlio come Lorenzo così amato. Solo così posso risignificare i ricordi senza lasciare che questi ci "inchiodino alla croce" bensì per lasciare spazio a un presente che assuma nuove forme e significati e un futuro al quale guardare con fiducia e determinazione.
Il filosofo Hegel diceva che la felicità non dipende dal tuo destino ma da come riesci ad affrontarlo. Questo voglio testimoniare per me stessa, mia figlia e tutta la nostra famiglia così duramente colpita.
Altra menzione speciale va doverosamente alla società sportiva Quarata Capolona nella persona del suo
presidente Daniele Cantaloni e al padre di Lorenzo per l'organizzazione del secondo memorial che porta il suo nome che ha preso il via il giorno 8 aprile 2024.
Per concludere Lorenzo avrebbe detto: "Mamma sei riuscita a fare il solito pippone" . Spero solo con queste parole e con le iniziative che porterò avanti in suo ricordo, di essere di aiuto a tutti coloro che attraversano esperienze analoghe, con dignità e rispetto profondo per la memoria di mio figlio.

La mamma di Lorenzo, Paola

 

 

 

     

     

    Redazione
    © Riproduzione riservata
    12/04/2024 16:22:38


    Potrebbero anche interessarti:

    Ultimi video:

    Crea un account o accedi per lasciare un commento

    Bisogna essere registrati per lasciare un commento

    Crea un account

    Crea un nuovo account, è facile!


    Registra un nuovo account

    Accedi

    Hai già un account? Accedi qui ora.


    Accedi

    0 commenti alla notizia

    Commenta per primo.

    Archivio Lettere alla Redazione

    A San Leo di Arezzo abbiamo la savana ora aspettiamo solo i leoni >>>

    Un libro che parla di disabilità e malattia: “Come d’Aria” >>>

    Grazie all'amministrazione comunale di Arezzo per il "regalo" fatto a mio figlio >>>

    Abbiamo "Super Mario", ci aspettavamo un "King Kong" e abbiamo ottenuto un "Luigi" >>>

    Taglio del personale alla San Marino RTV >>>

    Grazie all'Ospedale San Donato di Arezzo >>>

    Dipendenti del bar all'ospedale di Sansepolcro non pagati da mesi: scoppia la protesta >>>

    Mettere subito in sicurezza il cantiere di via Filzi ad Arezzo >>>

    Un mio pensiero agli amici e colleghi agricoltori >>>

    Un cittadino preoccupato del nostro futuro! >>>