Notizie Nazionali Cronaca

Eredità Agnelli, sospeso il procedimento a Torino

I giudici: bisogna aspettare l'esito delle cause in corso in Svizzera

Print Friendly and PDF

Stop all'azione legale promossa a Torino da Margherita Agnelli intorno alla eredità di famiglia. Il tribunale del capoluogo piemontese ha accolto una richiesta degli avvocati della controparte (i fratelli John, Lapo e Ginevra Elkann, figli di Margherita) e ha sospeso il procedimento in attesa della definizione di due cause in corso in Svizzera. Lo si è appreso da fonti vicine agli ambienti giudiziari. Margherita Agnelli aveva chiesto una quota del patrimonio della madre, Marella Agnelli Caracciolo, moglie di Gianni Agnelli (deceduta tre anni fa), al quale aveva rinunciato con un accordo stipulato nel 2004.

In Svizzera sono in corso delle cause in cui si discute della validità degli accordi del 2004 e della validità dei testamenti di Marella Caracciolo Agnelli. Per i giudici del tribunale subalpino, secondo quanto si apprende, le sentenze elvetiche potranno essere riconosciute in Italia anche nel caso in cui confermassero la validità del patto successorio stipulato da Margherita Agnelli con la madre. John, Lapo e Ginevra Elkann sono assistiti dagli avvocati Eugenio Barcellona e Carlo Re, dello studio legale Pedersoli. Gianni Agnelli morì nel 2003. L'anno seguente la figlia Margherita rinunciò all'eredità in cambio di 1,2 miliardi di euro, ma nel 2007 promosse un'azione legale per avere un rendiconto dei beni del padre: la richiesta fu respinta dai magistrati. La vedova dell'Avvocato, Marella Agnelli Caracciolo, nominò come propri unici eredi i nipoti John, Lapo e Ginevra, figli di Margherita, la quale, però, ora contesta la validità dei testamenti.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
06/06/2023 18:54:04


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Molestie e ricatti sessuali sul lavoro: i dati sono impressionanti >>>

Buitoni e la pizza contaminata: due bimbi morti, 56 con lesioni gravi >>>

Strage di Erba, non ci sarà un nuovo processo: Olindo e Rosa restano all'ergastolo >>>

Allerta rossa per il vulcano Stromboli >>>

Omicidio nella fonderia: Giacomo Bozzoli condannato all'ergastolo >>>

Porta due donne in caserma per fare sesso e segna un’ora di straordinario >>>

Sassari, assalto alla Mondialpol: banditi pronti a uccidere >>>

Brutte notizie per lo Spritz, la Guardia di Finanza mette Campari nel mirino >>>

La distruzione e la morte di Calissano: "Così gli hanno rubato mezzo milione di euro" >>>

Se il “no” arriva dopo 20 secondi non è violenza sessuale. L’assurda sentenza che indigna >>>