Notizie Locali Eventi

Festival dei Cammini di Francesco: il resoconto del primo weekend

Tanti spunti e grande partecipazione alle diverse iniziative in calendario

Print Friendly and PDF

Si è concluso ieri, domenica 4 giugno, il primo weekend di eventi organizzati nell’ambito del Festival dei Cammini di Francesco. Tanti gli appuntamenti che hanno interessato i comuni toscani di Anghiari, Sansepolcro e Pieve Santo Stefano. Nonostante il maltempo abbia costretto a rimodulare gran parte degli eventi in programma obbligando, spesso, alla riorganizzazione di location e spazi (uno fra tutti, gli appuntamenti in programma a Caprese Michelangelo ospitati all’interno del Teatro di Anghiari per motivi logistici legati al meteo) il primo fine settimana di Festival si è rivelato un successo sia dal punto di vista degli incontri, a cui hanno preso parte ospiti d’eccezione, che per quanto riguarda la partecipazione di pubblico, sempre molto presente a tutti gli appuntamenti. Per la  buona riuscita della manifestazione e di tutti gli eventi collegati un grazie va alle amministrazioni dei comuni coinvolti. 

Grande successo e apprezzamento per tutti gli ospiti protagonisti di incontri, dibattiti e spettacoli: Padre Pietro Maranesi ad Anghiari con “Il colore del saio”, Stefano Zamagni e Luigino Bruni a Sansepolcro con “Le regole del bene comune e l’autonomia delle imprese”, Franco Vaccari a Pieve Santo Stefano con “La relazione tra libertà e responsabilità”, Ilaria Capua e Antonella Attili con “Le parole della salute circolare”, Umberto Galimberti ad Anghiari con “L’illusione della libertà” e Nicola Gardini con “Le regole del desiderio”. 

Sold out la grande serata show organizzata venerdì 2 giugno a Sansepolcro presso il Bastione di Santa Lucia: alla cena buffet, occasione per degustare le tante eccellenze enogastronomiche locali presentate da alcune realtà e aziende del territorio, ha fatto seguito poi lo spettacolo musicale dell’Orchestra di Piazza Vittorio, spumeggiante band che con la sua musica multietnica e multiculturale ha fatto ballare fino a tardi i numerosi ospiti. 

Domenica 4 giugno, presso il Teatro di Anghiari, si è svolto il concerto e la premiazione del Primo Concorso internazionale di Composizione organizzato nell’ambito del Festival dalla Fondazione Progetto Valtiberina in collaborazione con il M° Fabio Battistelli, la M° Laureta Cuku Hodaj (presidente di giuria il M° Fabrizio De Rossi Re). Per l’occasione, le tre composizioni risultate vincitrici del contest sono state eseguite sul palco dall’ensemble contemporaneo composto dal M° Fabio Battistelli (clarinetto), la M° Laureta Cuku Hodaj (violino), la M° Riviera Lazeri (violoncello) e il M° Lorenzo Dari (vibrafono). Al termine del concerto sono stati premiati Francesco Darmanin (vincitore del contest) e Giorgio Francesco Dalla Villa (premiato per il brano segnalato dalla giuria). 

Come ogni anno, non sono mancate le apprezzate escursioni organizzate dal Circolo degli Esploratoridi Sansepolcro alla scoperta dei tesori naturalistici del territorio toscano della Valtiberina. 

“Il bilancio di questo primo fine settimana di Festival è più che positivo” è quanto dichiarato da David Goripresidente della Fondazione Progetto Valtiberina. “Nonostante i cambi di programma dovuti a fattori legati al maltempo tutti gli eventi sono stati molto partecipati, molti dei quali addirittura a capienza totale. C’è stato un ottimo riscontro anche sotto l’aspetto della collaborazione fra le istituzioni, la giornata di domenica ne è stata l’esempio perché non potendo più organizzare gli incontri in programma a Caprese Michelangelo il comune di Anghiari si è reso disponibile ad ospitare tutti gli eventi, questo è stato un  segnale importante di scambio fra  istituzioni che partecipano ad un unico progetto. Le tematiche trattate sono state di altissimo livello, ogni ospite ha declinato il proprio pensiero sul tema di Regole, Autonomia e Liberta’. Oltre agli incontri, i dibattiti e gli spettacoli molto partecipate sono state anche le camminate e le escursioni che hanno riscosso particolare gradimento. Venerdì partirà l’ultima tappa del Festival che si concluderà a Città di Castello domenica 11 giugno, anche questo secondo fine settimana si preannuncia molto partecipato.  Quest’anno il progetto Festival ha fatto un ulteriore balzo in avanti, abbiamo rilevato la presenza di tante persone provenienti non soltanto dai comuni limitrofi, ma anche da altre regioni come Liguria e Lombardia, siamo molto soddisfatti di questo perché è un’ulteriore dimostrazione che il Festival sta andando molto bene e con una bella risonanza anche a livello nazionale”

Di seguito il programma del secondo week end di Festival (9/10/11 giugno): 

Venerdì 9 giugno (Citerna)

Alle ore 18:00, in Piazza Scipione Scipioni, si svolgerà l’incontro “Espressioni di libertà. Quando tutto è numero” con il matematico Piergiorgio Odifreddi. Tema dell’incontro: Lectio sul rapporto tra le regole del metodo matematico e la realtà che ci circonda. Tutte le info. dell’evento sono disponibili sul sito del Festival al seguente link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/espressioni-di-liberta-quando-tutto-e-numero/

Alle ore 21:00, presso la Rocca, si svolgerà l’incontro “Tra natura e musica”, dialogo tra Stefano Mancuso e Eugenio Cesaro (Eugenio in Via Di Gioia) sui temi di natura e musica, entrambe frutto dell’unione tra rigide regole e libertà creativa. Tutte le info. dell’evento sono disponibili sul sito del Festival al seguente link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/spettacolo-serale-stefano-mancuso/

Sabato 10 giugno (San Giustino)

Alle ore 18:00 Castello Bufalini ospiterà “Nel nome del padre. Da Abramo alla generazione Z” con Moni Ovadia e il Prof. Matteo Lancini. Tema dell’incontro: dibattito sul ruolo del pater familias tea autorità e autorevolezza. Tutte le info dell’evento sono disponibili sul sito del Festivasl al seguente link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/nel-nome-del-padre-abramo-generazione-z/

Alle ore 21:00, presso Villa Capelletti a Colle Plinio, si svolgerà lo spettacolo “Laudato Sii” con Moni Ovadia e Giovanna Famulari. Moni Ovadia, scrittore, autore, uomo di cultura agnostico ma da sempre vicino alla spiritualità e agli interrogativi propri degli uomini di fede, legge e commenta l’enciclica di Papa Francesco “Laudato si’.In questo Reading, Moni Ovadia enfatizza la forza rivoluzionaria di questo scritto  che  denuncia l’attuale crisi ecologica e l’assoluta necessità di un mutamento radicale nel rapporto tra uomo e ambiente. Tutte le info dell’evento sono disponibili sul sito del Festival al seguente link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/laudato-sii/

Domenica 11 giugno (Città di Castello)

Alle ore 17:00, presso il Parco della Fondazione Hallgarten-Franchetti sono in programma laboratori per bambini organizzati in collaborazione con Malakos-Museo malacologico. Tutte le info dell’evento sono disponibili sul sito del Festival al seguente link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/laboratori-per-bambini/

Sempre alle ore 17:00, presso il Parco della Fondazione Hallgarten – Franchetti si svolgerà l’incontro “Le regole che aiutano a crescere” con Annalisa Perino. Tema dell’incontro:  Lectio sulla pedagogia montessoriana e sull’arte dell’ex-ducere. tutte le info dell’evento sono disponibili  sul sito del Festival al seguente link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/regole-che-aiutano-a-crescere/

Alle ore 18:00 in piazza Matteotti si svolgerà una tavola rotonda dal titolo “Le regole della sostenibilità e il valore delle imprese per il territorio”, nel corso della quale interverrà la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei. Tutte le info dell’evento sono disponibili sul sito del Festival al seguente link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/le-regole-della-sostenibilita-e-il-valore-delle-imprese-per-il-territorio/

Alle ore 21:00 piazza delle Tabacchine ospiterà Angelo Branduardi in concerto con il suo “Anima Tour” (evento sold out). Tutte le info sono disponibili sul sito del Festival al seguente link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/il-cammino-dell-anima-tour/

Ricordiamo che, nell’ambito del Festival dei Cammini di Francesco, il Circolo degli esploratori di Sansepolcro organizza le seguenti camminate: 

Venerdì 9 giugno: “Camminata Anello di Citerna. Escursione tra i capolavori di Piero della Francesca”. Partenza ore 9:00 da Piazza Scipione Scipioni (distanza: 7,6 km, dislivello: + 213 m, difficoltà: E escursionistico). Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria.  Per prenotarsi è possibile farlo contattando il Circolo degli Esploratori tramite Whatsapp/Telefono allo 0575750000, scrivendo a info@circolodegliesploratori.it o direttamente dal sito del Festival a questo link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/camminata-anello-di-citerna/

Sabato 10 giugno: “Camminata da Bocca Trabaria a San Giustino. Escursione sulla Via Granducale per Ancona”. Partenza dal valico di Bocca Trabaria  (Borgo Pace) alle ore 9:00 (distanza: 15,8 km, dislivello: + 62 m, difficoltà: E escursionistico). Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria.  Per prenotarsi è possibile farlo contattando il Circolo degli Esploratori tramite Whatsapp/Telefono allo 0575750000, scrivendo a info@circolodegliesploratori.it o direttamente dal sito del Festival a questo link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/camminata-bocca-trabaria-san-giustino/

Domenica 11 giugno: “Camminata Anello di Città di Castello. Escursione nella Valtiberina umbra”. Partenza dal Parco Alexander Langer (Ansa del Tevere) alle ore 9:00 (distanza: 18 km, dislivello: + 285 m, difficoltà: E escursionistico). Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria.  Per prenotarsi è possibile farlo contattando il Circolo degli Esploratori tramite Whatsapp/Telefono allo 0575750000, scrivendo a info@circolodegliesploratori.it o direttamente dal sito del Festival a questo link https://festivaldeicamminidifrancesco.it/eventi/camminata-anello-citta-di-castello/

Redazione
© Riproduzione riservata
05/06/2023 14:56:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Eventi culturali sostenibili: Spring School gratuita >>>

Alla scoperta dei parchi di Arezzo in sella ad un pony >>>

Il Quartiere di Porta Sant’Andrea di Arezzo a Faenza il 20 aprile per la Festa del Rione Rosso >>>

Presentata la 49ª Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana >>>

Vanna Vinci è la protagonista del Tiferno Comics 2024 >>>

VespArezzo: il raduno del Primo Maggio farà tappa a Poppi >>>

Inaugurazione dell’Amicar alla biblioteca comunale di Bagno di Romagna >>>

Mese Blu dell'autismo: un weekend tra musica e parole >>>

Anghiari, Mostra dell'Artigianato: il taglio del nastro anticipato al 24 aprile >>>

Massimo Di Cataldo in concerto a Monte San Savino >>>