Notizie Nazionali Cronaca

Dieci anni fa la scomparsa di Roberta Ragusa

Il padre di Logli: "Siamo tutti convinti che Roberta si sia allontanata"

Print Friendly and PDF

Mentre si fa largo l'ipotesi di una riapertura del processo sul caso Roberta Ragusa, la donna scomparsa nel 2012 a Gello (in provincia di Pisa) e per la cui morte è stato condannato il marito Antonio Logli, "Mattino Cinque News" ha intercettato il padre dell'uomo ora in carcere, che si dice fiducioso. "Noi siamo convinti della sua innocenza - sostiene senza indugi - Antonio di salute sta bene e anche lui crede nella possibilità di una revisione; deve venire fuori la verità". L'uomo si è poi soffermato sulla condizione dei nipoti, certi che Roberta si sia allontanata volontariamente: "Daniele e Alessia stanno abbastanza bene, naturalmente gli manca la mamma e anche il papà". 

Roberta Ragusa è scomparsa la notte del 13 gennaio 2012 e nonostante le numerose ricerche il suo corpo non è mai stato ritrovato. Tre gradi di giudizio hanno portato, nel 2019, il marito Antonio Logli alla condanna a 20 anni con l'accusa di aver ucciso la donna per poi distruggerne il cadavere. A dieci anni esatti di distanza dalla scomparsa, però, il caso sembra giunto a una svolta: i riflettori sono puntati sul super testimone Loris Gozi, che ha riferito di aver visto Logli litigare con qualcuno quella notte in via Gigli: secondo la difesa di Antonio, Gozi avrebbe mentito per ottenere uno sconto di pena dopo la condanna per il furto di un computer, come raccontato in una lettera da un suo ex compagno di cella.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
13/01/2022 19:56:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Ministero: in Italia l'11,8% dei lavoratori si trova in situazione di povertà >>>

Beppe Grillo e il patron di Moby indagati per i contratti pubblicitari per il blog >>>

Morta Elena Curti, l'ultima figlia naturale di Benito Mussolini >>>

Col braccio in silicone per il vaccino, l'odontoiatra non è più sospeso >>>

Udine, scritta con minacce di morte al governatore Fedriga sul muro di un supermercato >>>

Morte di David Rossi, mail alterate “quando il pc era nella disponibilità della famiglia” >>>

Covid, Sileri: "Omicron? Non c'è scampo, raggiungerà tutti gli italiani" >>>

Gabicce Mare, muore donna di 46 anni morsa due volte da un ragno violino >>>

Covid, arriva la cannabis di comunità >>>

Bimba precipitata, il compagno della madre resta in carcere ma l’ipotesi ora è omicidio colposo >>>