Notizie Locali Cronaca

Sansepolcro: addio a Rita Duchi Chimenti, allegra interprete del vernacolo biturgense

Ha pensato alla famiglia, poi si era dedicata a recitazione e teatro dialettale

Print Friendly and PDF

Un altro doloroso lutto per Sansepolcro: all'età di 89 anni, è morta Rita Duchi, vedova Chimenti, una biturgense doc che negli ultimi anni della sua vita ha coronato il desiderio di recitare parlando il vernacolo strettamente biturgense. Aveva sposato Romano Chimenti, morto qualche anno fa e il suo ruolo è stato quello di classica madre di famiglia, al servizio dapprima dei figli e poi dei tanti nipoti. Mamma e nonna esemplare, insomma. Il suo spirito sempre allegro e battagliero lo ha poi applicato come attrice, facendo parte della Compagnia di Teatro Popolare, dove è rimasta per alcuni anni e continuando a recitare, come l'ultima volta aveva fatto lo scorso 5 maggio, con una interpretazione a memoria di un brano di Alessandro Manzoni nella boutique di Andrea Sari. Rita ha preso parte in costume alla rievocazione della visita di Cosimo de' Medici a Sansepolcro (era il 2000), interpretando la parte della madre di Cosimo, poi era fissa al Convivio Rinascimentale e anche ad altri eventi quali per esempio Artes. La sua allegria è il ricordo più bello e più vivo che ci lascia. Ai figli Emanuela, Maurizio e Stefano le condoglianze della nostra redazione. 

Redazione
© Riproduzione riservata
09/01/2022 11:05:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Anghiari, frontale tra vetture: due feriti di cui uno rimasto incastrato >>>

Lutto ad Arezzo: è morto a 52 anni Valerio Mennini >>>

Continua il calo degli attualmente positivi al Covid-19 in Umbria >>>

Castiglion Fiorentino, cadono in moto: feriti due giovani di Firenze >>>

Fiamme all'interno di un noto ristorante nel centro storico di Arezzo >>>

L'Umbria è la regione italiana con il più alto consumo di droga >>>

Denunciate due donne a Città di Castello conosciute per furti con la "tecnica dell'abbraccio" >>>

Rami e alberi pericolanti per il maltempo della notte: interventi ad Arezzo >>>

Lite tra giovanissimi a Città di Castello finisce a coltellate >>>

Si presenta a dare gli esami della patente di guida al posto di un connazionale >>>