Notizie Nazionali Politica

Crisi di Governo: si dimettono i Ministri di Italia Viva

Matteo Renzi: "Una crisi che non è stata aperta da Italia Viva, è aperta da mesi"

Print Friendly and PDF

Matteo Renzi ha annunciato in conferenza stampa le dimissioni delle ministre Teresa Bellanova e Elena Bonetti e del sottosegretario agli Esteri Ivan Scalfarotto. Scotta, a questo punto, il futuro del Governo Conte che probabilmente andrà incontro ad uno stato di crisi. Prima della conferenza stampa di Matteo Renzi, il premier Giuseppe Conte era salito al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per un incontro che è stato definito interlocutorio. “È molto più difficile lasciare una poltrona che aggrapparsi allo status quo. Noi viviamo una grande crisi politica, ma che non è stata aperta da Italia Viva: è aperta da mesi”. E poi aggiunge. “Davanti a questa crisi il senso di responsabilità è quello d risolvere i problemi, non nasconderli”.   

Redazione
© Riproduzione riservata
13/01/2021 18:30:10


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Milleproroghe, via libera alle agevolazioni sulle bollette per le case inagibili >>>

Pandemia, terminato vertice Draghi, ministri, e Cts >>>

'Vacca e scrofa', docente insulta la Meloni. Poi le scuse >>>

"Nuove regole sulle zone", ma Italia arancio divide >>>

Dissidenti M5s vengono cacciati: nasce l'idea di un gruppo con Italia dei Valori >>>

Comincia l’era Draghi, via libera alla Camera con 535 sì, 56 no e 5 astenuti >>>

“Il governo senza aggettivi” di Draghi si presenta alla Camera >>>

Senato, via libera alla fiducia al governo Draghi con 262 sì, 40 no e 2 astenuti >>>

Tensione nei 5Stelle sul voto a Draghi: sei i convinti a votare contro >>>

Draghi: “Mai così tanta emozione e responsabilità. Fuori dell’Ue c’è meno Italia" >>>