Notizie dal Mondo Arte e Cultura

La National Gallery di Londra non si ferma, aperta in digitale

Arte 24 ore su 24 fra incontri, laboratori e tour delle mostre

Print Friendly and PDF

Aperti in digitale 24 ore su 24, per far sì che tutti, in ogni momento e in qualsiasi parte del mondo, possano ricevere in dono dall'arte un po' di speranza, di ispirazione e di rassicurazione in questi tempi difficili: nei giorni del nuovo lockdown britannico, il terzo da quando è iniziata l'emergenza da coronavirus, la National Gallery di Londra, pur con i cancelli chiusi, vuole far sentire la propria vicinanza al suo pubblico più affezionato con un interessante programma rigorosamente online.

Oltre al tour on demand lanciato a novembre per vedere la grande mostra di Artemisia Gentileschi, con la curatrice Letizia Treves, che in 30 minuti permette di conoscere la vita della pittrice e di "entrare" nei suoi dipinti più celebri e drammatici, la National Gallery ha in calendario diversi appuntamenti: il 21 gennaio incontro gratuito con Theresa Lola, per approfondire la mostra "Sensing the Unseen. Step into Gossaert's Adoration", dedicata al dipinto "Adorazione dei Magi" del pittore fiammingo Jan Gossaert; il 18 febbraio il dibattito online "Crossing Borders: Albrecht Dürer's Renaissance" con il curatore Imogen Tedbury, in relazione alla mostra del prossimo marzo "Dürer's Journeys: Travels of a Renaissance Artist".

E ancora, il 17 febbraio l'incontro con Harold Offeh, nell'ambito della serie "Unexpected Views", per discutere di un capolavoro selezionato dalla collezione; tra gennaio e febbraio le sessioni creative "Talk and Draw" incentrate su "The Execution of Lady Jane Gray" di Paul Delaroche e "Portrait of Margaret Gainsborough" di Thomas Gainsborough; gli appuntamenti dedicati a visitatori non vedenti e ipovedenti e quelli per i professionisti di arti visive; il corso Storie d'arte (13, 20 e 27 gennaio e 10 febbraio). Infine i laboratori per la famiglia che durante il semestre includono "Decoding pictures" (15 febbraio), "Racconti musicali" (16 febbraio), evento di narrazione musicale online per neonati e bambini piccoli; e "Story Studio" (17 febbraio), una sessione Zoom dal vivo in cui le famiglie possono ascoltare una storia e quindi creare un'opera d'arte partendo da lì.

Redazione
© Riproduzione riservata
10/01/2021 19:49:44


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Arte e Cultura

Resta in Francia l’opera di Cimabue da 24 milioni di euro ritrovata in una cucina >>>

Scoperta dagli archeologi la più antica incisione del nome di Gerusalemme >>>

All'asta il Van Gogh di Liz Taylor >>>

La verità sui giganti dell'Isola di Pasqua >>>

Marea nera, chiusa parte della spiaggia di Pensacola Beach, in Florida >>>

New York, opera di Pablo Picasso battuta per 106,5 mln di dollari >>>

A Sydney 5mila persone nude per l'arte >>>

Il colesterolo di Monna Lisa (La Gioconda) >>>

Quasi tre milioni di dollari pagati per una tela falsa >>>