Notizie dal Mondo Arte e Cultura

Scoperta dagli archeologi la più antica incisione del nome di Gerusalemme

Scritta su una colonna, era rimasta sepolta per 2000 anni

Print Friendly and PDF

Rinvenuta dagli archeologi la più antica iscrizione in lingua aramaica che riporta integralmente il toponimo Yerushalayim (com'è scritto oggi in ebraico Gerusalemme), al contrario di Yerushalem o Shalem. È su una colonna, rimasta sepolta per duemila anni vicino a Binyenei Hauma, il centro congressi internazionale di Gerusalemme.  Un reperto che risale al periodo del Secondo Tempio, ora esposto per la prima volta al Museo d'Israele di Gerusalemme, rinvenuto lo scorso inverno dall'archeologa Danit Levy fra le fondamenta di un edificio risalente all'occupazione romana della città. 

(foto tratta da www.lastampa.it)

 

La Stampa
© Riproduzione riservata
15/10/2018 09:20:29


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Arte e Cultura

All'asta il Van Gogh di Liz Taylor >>>

La verità sui giganti dell'Isola di Pasqua >>>

Marea nera, chiusa parte della spiaggia di Pensacola Beach, in Florida >>>

New York, opera di Pablo Picasso battuta per 106,5 mln di dollari >>>

A Sydney 5mila persone nude per l'arte >>>

Il colesterolo di Monna Lisa (La Gioconda) >>>

Quasi tre milioni di dollari pagati per una tela falsa >>>