Saperi e Sapori Ricette

Tortini di tagliatelle intrecciate

Una ricetta di grande impatto visivo con tutto il gusto tradizionale della pasta all’uovo.

Print Friendly and PDF

I tortini di tagliatelle intrecciate con ricotta, spinaci e uova sode sono un primo piatto ideale per un pranzo o una cena a buffet. Una ricetta di grande impatto visivo con tutto il gusto tradizionale della pasta all’uovo.

INGREDIENTI

  • 300 g di tagliatelle
  • 8 uova di quaglia
  • 200 g di ricotta di pecora
  • 300 g di ricotta vaccina
  • 60 g di parmigiano
  • pepe q.b. 
  • 300 g di spinaci  
  • sale
  • olio extravergine di oliva

La forma è quella di un nido, e ovviamente nel nido non può che esserci un bell'uovo, che suggerisce l'idea di nascita e di rinascita. Il tutto ravvivato dal colore primaverile per eccellenza, il verde degli spinaci. Si tratta di un primo piatto molto tradizionale negli ingredienti, ma proposto in una veste inedita: delle piccole monoporzioni, perfette per un pranzo o una cena in piedi, bellissime da vedere e deliziose da assaggiare. La parte più delicata di questa preparazione è quella della composizione dei tortini di tagliatelle. Per semplificarla, utilizzate tagliatelle secche, più facili da maneggiare di quelle fresche, e scolatele al dente, ricordandovi di ungerle. In questo modo non si attaccheranno tra di loro. Per quanto riguarda il ripieno, se non amate il gusto deciso della ricotta di pecora, potete utilizzare esclusivamente quella vaccina.
 
 

PREPARARAZIONE

Per preparare i tortini di tagliatelle intrecciate con ricotta, spinaci e uova sode, iniziate dal ripieno: lessate brevemente gli spinaci, strizzateli accuratamente e raccoglieteli in una ciotola. Sminuzzateli con le forbici, salate, condite con un goccio di olio e aggiungete entrambi i tipi di ricotta ben scolata. Amalgamate. Aggiungete il parmigiano e amalgamate ancora. Tenete da parte il ripieno di spinaci. Lessate le uova di quaglia per circa cinque minuti, fin quando non saranno sode. Raffreddatele sotto il getto di acqua fredda e sbucciatele.

Lessate le tagliatelle poche per volta in una casseruola fin quando non saranno morbide. Scolatele man mano su un tagliere rivestito di carta forno e stendetele. Spennellatele con un po' di olio. Come per gli intrecci dei cesti prelevatene gruppi di 8-10 per volta (a seconda della dimensione degli stampi) e intrecciatele in modo da avere dei quadrati di tagliatelle intrecciate. Ungete degli stampi per muffin preferibilmente in silicone. Sistemate in ognuno un quadrato di tagliatelle intrecciate avendo cura di farlo aderire sul fondo e sui bordi di ogni formina. Riempite ogni stampo con un po' di impasto di ricotta e spinaci. Spingete al centro un ovetto di quaglia e richiudete con le tagliatelle in eccesso ripiegandole verso il centro.

Spennellate la superficie dei tortini di olio e coprite tutto con un foglio di alluminio. Cuocete in forno statico a 200°C per circa 20 minuti. Levate quindi il foglio e fate dorare cinque minuti. Sfornate e ricoprite con il foglio di alluminio per non far alzare le tagliatelle. Fate riposare.

 

Notizia e Foto tratte cucchiaio.it
© Riproduzione riservata
11/04/2020 09:27:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Ricette

Orecchiette allo zafferano e verdure >>>

Spaghetti integrali alla rucola >>>

Torta di ciliegie >>>

Pasta con fiori di zucca, prosciutto e zafferano >>>

Pasta fredda con rucola speck e scaglie di grana >>>

Spaghetti con zucchine e gamberetti >>>

Foglie di salvia fritte >>>

Gli "Gnudi" toscani >>>

Linguine con asparagi e speck >>>

Linguine fave e prosciutto >>>