Notizie Locali Comunicati

Tasse automobilistiche: in Toscana, i pagamenti di marzo, aprile e maggio slittano a giugno

"Una manovra in linea con i provvedimenti del governo". dice l'assessore Bugli

Print Friendly and PDF

Ci sarà più tempo per pagare il bollo auto in Toscana: chi avrebbe dovuto farlo entro il 31 marzo, il 30 aprile o il 30 maggio, potrà versare quanto dovuto senza sanzioni ed interessi entro il 30 giugno. Il differimento dei termini di pagamento è stato deciso dalla giunta regionale, che si è riunita oggi. “Ci siamo mossi – spiega l’assessore al bilancio della Toscana, Vittorio Bugli (nella foto) – in armonia con i provvedimenti del governo che, vista l’emergenza Covid-19, ha deciso la sospensione degli adempimenti e versamenti fiscali: una misura che vuole contenere gli effetti economici collaterali della pandemia che è in corso”. Il provvedimento non vieta di pagare comunque il bollo entro la scadenza precedente, se uno vuole. Chi avesse già provveduto, non può chiedere il rimborso di quanto già versato.

Redazione
© Riproduzione riservata
25/03/2020 17:04:53


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Nessun nuovo caso di positività al Covid-19 e un guarito nel Comune di Umbertide >>>

Mascherina obbligatoria in Toscana per uscire di casa: firmata l'ordinanza >>>

“Incentivare l’uso dei bonus spesa nei negozi di vicinato e nelle rivendite di quartiere” >>>

Coronavirus, 154 nuovi casi, 1.843 tamponi, 25 decessi in Toscana >>>

Mascherine? Si, ma non al seggio elettorale >>>

Donazioni e affetto: una rete di solidarietà intorno alla Casa Pia Fossombroni di Arezzo >>>

Mille mascherine in omaggio da parte del Panathlon Valtiberina 243° club >>>

Lega Umbertide plaude il Sindaco Carizia >>>

Emergenza Covid-19, prima paziente trasferita a Villa Muzi di Città di Castello >>>

Altri due tamponi risultati positivi al Covid-19 nel Comune di Umbertide >>>