Notizie dal Mondo Cronaca

Repubblica Ceca: sparatoria in un ospedale, 6 morti. Il killer si è tolto la vita

Un uomo armato ha fatto irruzione nel nosocomio, aprendo il fuoco tra i pazienti

Print Friendly and PDF

Il responsabile della sparatoria nell'ospedale di Ostrava, nella nord della Repubblica ceca, si è ucciso. Ad affermarlo la polizia. L'uomo aveva ucciso sei persone, nella sala di attesa della struttura sanitaria. L'aggressore si è suicidato sparandosi alla testa: il corpo è stato trovato dagli agenti. La polizia in un tweet ha scritto: “Abbiamo trovato l'uomo: il 42enne si è sparato alla testa prima che la polizia intervenisse ed è morto”.

La polizia indaga sull'identità del killer, che ha sparato nella sala d'attesa del reparto di traumatologia dell'ospedale di Ostrava. Secondo le prime informazioni, avrebbe agito per motivi personali. L'uomo era in possesso dell'arma illegalmente, secondo quanto ha chiarito la polizia, che non è ancora in grado di stabilire se avesse problemi psichiatrici. 

La strage è avvenuta alle 7.15 idi ieri n uno dei reparti ambulatoriali. L'uomo è entrato e ha cominciato a sparare, colpendo diverse persone: quattro sono morte immediatamente, con dei colpi alla testa, due sono decedute successivamente, per le ferite riportate. L'uomo è entrato e a cominciato a sparare, colpendo circa sette persone. La polizia ha poi evacuato l'ospedale e l'Università adiacente. «Sfortunatamente, l'attacco ha causato diverse vittime», aveva dichiarato il ministro degli Interni Jan Hamacek, all'emittente Ceska Televize.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
10/12/2019 22:26:33


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Coronavirus, a Wuhan sbarrate le strade per evitare l’esodo >>>

Morte di Kobe Bryant, l’elicottero viaggiava a 300 chilometri orari >>>

Virus cinese, i ricercatori: “Il primo caso non è partito dal mercato di Wuhan” >>>

Kobe Bryant, leggenda del basket Nba, morto in un incidente di elicottero >>>

In Germania chiude il laboratorio che ha condotto test crudeli sugli animali >>>

Salvati 301 migranti su imbarcazioni alla deriva davanti alla Libia >>>

Forte terremoto ieri sera in Turchia: 19 morti e 922 feriti >>>

Il coronavirus arriva in Europa: tre casi in Francia >>>

Usa, potente esplosione in una fabbrica a Houston >>>

Ciclista trova un cane solo e disidratato, lo salva caricandoselo in spalla >>>