Notizie dal Mondo Cronaca

Trovato in Francia il cadavere mutilato di un 44enne italiano

Il corpo di Vittorio Barruffo è stato scoperto da un cacciatore

Print Friendly and PDF

Il corpo fatto a pezzi di un 44enne italiano, Vittorio Barruffo, è stato scoperto da un cacciatore nell'Isère, in Francia. Lo scrive il quotidiano Dauphine Libère. L'uomo, nato nel 1975 a Napoli, era scomparso il 9 luglio dalla cittadina francese Montalieu-Vercieu. Alla sua identificazione si è giunti attraverso l'esame del Dna. La Procura di Bourgoin-Jallieu aveva aperto un'indagine per omicidio dopo che, domenica, il cacciatore aveva trovato il cadavere avvolto in un telo nella cittaadina di Charette. L'autopsia del corpo ha rivelato "lesioni craniche causate da uno strumento contundente che potrebbe essere la causa della morte per gravi danni neurologici e/o emorragia", ha dichiarato il procuratore di Grenoble, Eric Vaillant.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
19/09/2019 22:09:01


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Londra, due ragazzi italiani condannati per lo stupro di una 23enne in discoteca >>>

Olanda, intera famiglia vive per 9 anni chiusa in uno scantinato attendendo l'apocalisse >>>

Euro 2020, i calciatori turchi rifanno il saluto militare in campo con la Francia >>>

Gran Bretagna, pedofilo seriale ucciso a coltellate in carcere >>>

Catalogna, pene da nove a 13 anni ai dodici leader indipendentisti >>>

Tifone Hagibis: i morti sono saliti a 26 >>>

Guerra in Siria, tra Turchia e Ue tensioni ma anche (molti) interessi in comune >>>

Non è il mostro di Nantes l'uomo arrestato a Glasgow >>>

Giappone, il tifone Habigis provoca 10 morti e oltre 100 dispersi >>>

Jane Fonda arrestata a Washington durante le manifestazioni per il clima >>>