Notizie Nazionali Cronaca

Messina, malato di Hiv lo nasconde: contagia la compagna e lei muore

Infettate altre donne, arrestato un 55enne

Print Friendly and PDF

Per anni ha nascosto di essere malato di Hiv e, nonostante la patologia, ha continuato ad avere rapporti non protetti contagiando almeno quattro donne. Una di loro, l'ex compagna da cui aveva avuto un figlio, è morta. Una vicenda scoperta dalla procura di Messina che ha chiesto e ottenuto l'arresto dell'uomo, un messinese di 55 anni, ora accusato di omicidio e lesioni gravissime.

Denunciato dalla cognata - L'inchiesta coordinata dalla procura di Messina, è stata avviata dopo la denuncia della sorella della vittima che ha raccontato agli inquirenti della malattia della familiare e dei suoi sospetti sul cognato. L'uomo, che aveva avuto una relazione di 4 anni con la donna pur sapendo di essere malato, come si evince dai referti medici poi acquisiti, si è rifiutato di avere rapporti protetti, mettendo incinta la compagna che non ha mai avvertito della patologia di cui era affetto. La vittima solo dopo molto tempo ha scoperto di aver contratto l'Hiv. I sanitari, infatti, hanno diagnosticato la malattia a distanza di anni dai primi sintomi. Una scoperta arrivata quando ormai le cure non avevano più alcun effetto.

Pur sapendo del suo stato e pur sapendo che la ex stava male, l'uomo non le ha mai confessato nulla, arrivando anzi a consigliarle di assumere integratori alimentari per risolvere i suoi problemi di salute. "Avrebbe avuto dieci anni per informarla ed inoltre era perfettamente a conoscenza che dal 2015 stava malissimo", ha raccontato la sorella della donna ai carabinieri.

Anche la prima moglie dell'arrestato è morta di Aids - Dalle indagini è emerso che la prima moglie dell'indagato era morta di Aids già negli anni 90. Ma alle donne che ha incontrato successivamente l'uomo ha sempre mentito, raccontando che era deceduta per un tumore. Le ragazze contagiate, oltre alla compagna morta, sarebbero almeno tre. Solo in un caso, però, i pm contestano all'indagato il reato di lesioni gravissime: negli altri non ci sarebbe la prova dell'intenzionalità del contagio.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
16/09/2019 22:28:43


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Arrestato per corruzione l'ex autore Rai Casimiro Lieto >>>

Tifoso morto in scontri ultrà a Milano, arrestato l'investitore: "Mi si è buttato davanti" >>>

Catanzaro, falsa cieca da 21 anni: sequestrati 263mila euro >>>

Torino, violenze sui detenuti in carcere: 6 agenti penitenziari accusati di tortura >>>

Milano, esce di strada un pullman con molti bambini a bordo: sette feriti lievi >>>

Assenteismo, nel Catanese badge strisciati anche da ragazzini >>>

Roma: morto a 79 anni Paolo Bonaiuti, lo storico portavoce di Silvio Berlusconi >>>

Siena, gruppo di adolescenti si scambiava video pornografici e frasi razziste sui social >>>

Trieste, Salvini in ospedale: malore all'aeroporto >>>

Roma, autobus di linea finisce contro un albero: 29 feriti, 9 sono gravi >>>