Notizie Nazionali Cronaca

Monterotondo, bimbo di due anni muore per circoncisione

Il fratellino gemello è grave: arrestato il responsabile dell'intervento

Print Friendly and PDF

La circoncisione rituale in casa è costata purtroppo la morte a un bimbo di 2 anni e il fratellino gemello è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale. La tragedia avvenuta a Monterotondo in una famiglia che ha eseguito la pratica sui suoi due figli. La procura di Tivoli ha disposto l’arresto di un cittadino statunitense di origine libiche di 66 anni, ritenuto responsabile dell’intervento. Nei suoi confronti i pm contestano i reati di omicidio preterintenzionale, lesioni gravissime ed esercizio abusivo della professione medica. Secondo una prima ricostruzione la pratica è stata eseguito prima su un bimbo e poi sull’altro. Quando le condizioni dei due sono apparse gravi è scattato l’allarme ed è stato allertato il 118. Per uno dei bimbi non c’è stato più niente da fare perché aveva già perso molto sangue. La polizia indaga sulla vicenda. La madre dei due gemellini nigeriani di Monterotondo - nati a Latina nel gennaio 2017 - ha altri 5 figli in Nigeria, a quanto si apprende.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
24/12/2018 07:31:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

1 commento alla notizia

sanborgo
ha commentato il
24/12/2018 08:14:32

Non voglio pronunciarmi sui costumi e tradizioni imposte dalla religione ma almeno questi intreventi si facessero in ospedale dove tutto è sotto controllo.L'arresto però non solo per chi ha eseguito questo intervento ma anche per i genitori cannibali e poco rispettosi della vita umana,del dolore atroce del bambino e in questo caso la morte. Ora invece mi pronuncio sul costume barbaro e su questa usanza da cannnibali che dovrebbe essere vietata nel nostro paese sia in casa che negli ospedali a meno che non ci siano gravi problemi che comportino il fare questo intrevento traumatico.
Archivio Cronaca

Ministero: in Italia l'11,8% dei lavoratori si trova in situazione di povertà >>>

Beppe Grillo e il patron di Moby indagati per i contratti pubblicitari per il blog >>>

Morta Elena Curti, l'ultima figlia naturale di Benito Mussolini >>>

Col braccio in silicone per il vaccino, l'odontoiatra non è più sospeso >>>

Udine, scritta con minacce di morte al governatore Fedriga sul muro di un supermercato >>>

Morte di David Rossi, mail alterate “quando il pc era nella disponibilità della famiglia” >>>

Covid, Sileri: "Omicron? Non c'è scampo, raggiungerà tutti gli italiani" >>>

Gabicce Mare, muore donna di 46 anni morsa due volte da un ragno violino >>>

Covid, arriva la cannabis di comunità >>>

Bimba precipitata, il compagno della madre resta in carcere ma l’ipotesi ora è omicidio colposo >>>