Notizie dal Mondo Sanità

Nata dall'utero di una donatrice deceduta, è la prima volta nella storia

È successo in Brasile a fine 2017, solo ora la rivista Lancet ha diffuso la notizia

Print Friendly and PDF

Festeggerà presto il suo primo anno di vita la bambina nata a San Paolo, in Brasile, il 15 dicembre del 2017 da un utero trapiantato da una donatrice deceduta. Lo straordinario risultato è stato reso noto dalla rivista scientifica Lancet. Si tratta della prima nascita avvenuta grazie ad un trapianto di utero di questo tipo: negli altri casi le donatrici erano viventi. I dieci tentativi precedenti su donatrice deceduta si erano risolti con aborti spontanei. La delicata operazione di trapianto, durata 10 ore, era avvenuta nel 2016. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
05/12/2018 14:24:56


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

"Israele non paga i vaccini": Pfizer blocca 700 mila dosi >>>

Kurz spacca la Ue: “Alleanza con Israele per produrre vaccini, l’Ema è troppo lenta” >>>

La Fda americana approva il vaccino Johnson&Johnson >>>

Pfizer annuncia: il nostro vaccino anti-Covid efficace al 90% >>>

Covid-19, scoperta una nuova variante del virus >>>

Il vaccino anglo-italiano di Oxford potrebbe essere pronto a Natale >>>

L'Oms: "Possiamo fermare il Covid-19 senza aspettare il vaccino" >>>

Coronavirus, prime risposte positive dal vaccino di Oxford >>>

Pazienti in animazione sospesa: primo intervento negli Usa >>>

Ogni 39 secondi un bambino muore di polmonite: analisi delle organizzazioni sanitarie mondiali >>>