Notizie Nazionali Arte e Cultura

Turismo e cultura: Campania "maglia nera", seguita a sorpresa dalla Toscana

La regione per eccellenza dell'arte ha perso nel 2008 il 7.58% dei visitatori. Bene il Lazio

Print Friendly and PDF


E' la Campania, seguita a sorpresa dalla Toscana, ad aggiudicarsi la maglia nera della cultura nel 2008, con una pesante flessione di visitatori (- 13,88%) per i suoi musei e le sue aree archeologiche e una perdita di introiti lordi che sfiora i tre milioni di euro (- 2.972.904) pari ad un -10,54%. A confermare ed anzi appesantire il trend negativo, anticipato in estate, sono i dati 2008 elaborati dal servizio statistica del ministero dei beni culturali su visitatori e introiti lordi dei 400 musei, monumenti e aree archeologiche statali. Dati che al livello generale indicano una flessione del 3,88 % dei visitatori che si traduce in un calo degli introiti dell'1,91% (-2.028.453). Decisamente in rosso, dopo la Campania, il bilancio della terra di Dante e di Galileo, che nel 2008 ha perso il 7,58% dei visitatori e ha dovuto far fronte ad un - 1.274.833 euro di introiti lordi. Va bene invece al Lazio, che grazie soprattutto al traino del Colosseo e in generale dei monumenti romani guadagna in visitatori (+6,41% corrispondenti a 727.648 persone) e incassa quasi due milioni di euro in più (1.878.603).

Al top ci sono sempre loro, Colosseo, Scavi di Pompei e Uffizi, i gioielli di Roma, Napoli e Firenze. Ma se l'Anfiteatro Flavio - a dispetto di critiche e degrado - continua ad aumentare il suo appeal tra i visitatori (cresciuti del 7,58% nel 2008) e incassa oltre 2,5 milioni di euro in più (+ 8,59%), Pompei assediata dall'immondizia perde il 12,25% dei turisti e quasi 2 milioni di euro (-8,99%). In rosso anche gli Uffizi (-3,82% di visitatori; -2,63% introiti. La crisi non risparmia il nord, con il Museo di Palazzo Ducale di Mantova che perde addirittura sette posti in classifica, passando dal 20/esimo del 2007 al 27/esimo del 2008 (-20,30% dei visitatori -7,56% introiti) e l'Accademia di Brera di Milano, che esce proprio dalla top 30, sostituita dal Castello Scaligero di Sirmione, unica new entry. In generale i primi 30 fra musei, monumenti e siti archeologici statali, hanno avuto nel 2008 18.472.566 visitatori, circa un milione in meno rispetto all'anno precedente (-4,64%). Intorno ai 93 milioni di euro gli introiti lordi, che scendono di oltre un milione di euro (-1,22%).

Redazione
© Riproduzione riservata
03/04/2009 06:18:17


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Arte e Cultura

Scoperta a Pompei, ritrovati due corpi intatti >>>

Arte in streaming al Palazzo Ducale di Urbino >>>

Firenze, il Vaso di Fiori restituito dopo 75 anni torna a Palazzo Pitti >>>

Il museo Filotesio di Amatrice è tra i 25 siti al mondo da recuperare >>>

Parma nominata Capitale italiana della Cultura 2020 >>>

Pompei come il Museo Egizio, trasformata in una Fondazione >>>

Firenze, riaffiora un Giotto inedito nella basilica di Santa Croce >>>

Italia seconda in Europa per numero di musei >>>

Terminati i restauri della Cappella parva, anche se restano i rimaneggiamenti effettuati sulle opere di Michelangelo >>>

Turismo e cultura: Campania "maglia nera", seguita a sorpresa dalla Toscana >>>