Notizie Locali Comunicati

È arrivato anche nell’Ufficio Postale di Chitignano Polis

La direttrice Margherita Righini illustra i nuovi servizi presenti

Print Friendly and PDF

È arrivato anche nell’Ufficio Postale di Chitignano Polis, il progetto ideato da Poste Italiane per rendere gli Uffici Postali nei comuni con meno di 15mila abitanti la Casa dei servizi digitali. 

Gli interventi di ristrutturazione effettuati presso la sede di via piazza Arrigucci, 4, infatti, hanno consentito una completa ristrutturazione, con il  rinnovo dell’ impianto di illuminazione, la tinteggiatura, nuovi arredi, postazioni ergonomiche, nuovo ATM.  

Margherita Righini, direttrice ufficio polis di  Chitignano: “L’ufficio è mono operatore, io sono direttrice da 20 anni ed ho un ottimo rapporto con i clienti: negli anni sono diventata un punto di rifermento, costruendo rapporti basati sulla fiducia personale e nell’azienda”.   

Quali servizi polis sono disponibili presso il suo ufficio oltre ai tradizionali di Poste italiane?

“Sono disponibili i Certificati inps, i passaporti, i certificati  anagrafici e lo stato civile” 

Ci spiega cosa cambia per un cittadino che oggi entra nel suo ufficio?

“Clima confortevole, ambiente totalmente rinnovato, semplificazione della vita dei cittadini che risparmiano tempo anche in termini di movimento. le faccio un esempio: se prima per andare a Arezzo dove c’è la questura, erano 30km da fare. Oggi basta prendere un appuntamento a Chitignano e richiedere i suddetti servizi”.

Quali quelli più richiesti?

“Al momento certificati Inps”. 

Che cos’è spazi per l’Italia? 

“I locali dell’Ufficio Postale di CHITIGNANO infine, sono tra i 250 “spazi per l’Italia” scelti da Poste Italiane in tutta Italia per dare vita alla più grande rete nazionale di spazi di lavoro condivisi dedicati ad aziende, organizzazioni e liberi professionisti. Gli spazi sono stati completamente ristrutturati e allestiti con uffici moderni, digitalizzati e dotati di postazioni di lavoro attrezzate, open space, aree break e sale riunioni, un ulteriore importante investimento sul territorio che conferma il contributo nel processo di digitalizzazione, innovazione e di crescita economica del Paese”. 

Da oggi dunque i cittadini residenti o domiciliati a CHITIGNANO, potranno aprire la pratica di richiesta o rinnovo del passaporto presentando la documentazione direttamente presso l’Ufficio Postale di via PIAZZA ARRIGUCC N 4, senza andare in questura. Grazie alla piattaforma tecnologica di Poste Italiane sarà l’operatore di sportello a raccogliere le informazioni e i dati biometrici del cittadino (impronte digitali e foto) inviando poi la documentazione all’ufficio di polizia di riferimento. A scelta del richiedente, inoltre, Poste Italiane potrà occuparsi anche della consegna a casa dei cittadini.  

Nel Ufficio Postale di CHITIGNANO è possibile richiedere anche i certificati anagrafici e di stato civile, resi disponibili da Anpr, la banca dati unica del Ministero dell’Interno, che potranno essere richiesti direttamente allo sportello oppure in modalità digitale direttamente presso il Totem installato nella sala al pubblico.  

Tra i servizi per i cittadini grazie al progetto Polis anche i servizi INPS per i pensionati che potranno richiedere il cedolino della pensione, la certificazione unica e il modello “OBIS M” che riassume i dati informativi relativi all’assegno pensionistico e i servizi “Atti di Volontaria Giurisdizione” con la possibilità di presentare le istanze di “Nomina Amministratore di Sostegno” e “Rendicontazione Stato Patrimoniale Assistito”, secondo quanto contenuto nella convenzione firmata fra il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, il Ministero della Giustizia e Poste Italiane, quale soggetto attuatore. 

L’obiettivo del progetto Polis è quello di favorire la coesione economica, sociale e territoriale del nostro Paese, superare il digital divide, sostenere la crescita delle comunità periferiche rendendo facile ai cittadini l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione. 

Il progetto, finanziato con i fondi nell’ambito del Piano nazionale per gli investimenti complementari al PNNR, permetterà entro il 2026 a Poste Italiane di dare un nuovo volto ai 7.000 Uffici Postali dei piccoli centri in Italia, fra i quali è rientrato Chitignano.

Redazione
© Riproduzione riservata
29/05/2024 17:09:33


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Tariffe Tari a Sansepolcro, la posizione dell'amministrazione >>>

L'Amministrazione comunale incontra il Gruppo Volontari Umbertide >>>

Ritrovata la capretta “Nerina” scomparsa nei boschi tra Umbria e Toscana >>>

Le donne Dem critiche per il modo in cui il comune porta avanti le politiche per le donne >>>

Prosegue l'allerta meteo in tutta la Toscana: resta il codice giallo >>>

Passaggio di campana per il Rotary Club Città di Castello >>>

Maltempo, codice giallo per temporali forti su tutta la Toscana >>>

Lucignano, seduta d’insediamento del consiglio comunale >>>

In vendita il fabbricato nelle colline di Montecchio denominato Madonna di Riccardi >>>

Torna a riunirsi il Consiglio Comunale di Sansepolcro >>>