Notizie Locali Attualità

Consegnate le onorificenze di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

Orgoglio e gratitudine della comunità tifernate per i quattro “cavalieri”

Print Friendly and PDF

Giuliana Bagiacchi, infermiere presso l’ospedale di Citta’ di Castello, coordinatrice area Covid, Fabrizio Capalti, comandante della Compagnia e della Stazione dei Carabinieri di Citta’ di Castello, Giorgio Galvani, giornalista, Capo Ufficio Stampa del Comune e direttore agenzia di stampa “CdcNotizie” e Claudio Tomassucci, dirigente in quiescenza, Presidente della Schola Cantorum “A.M. Abbatini”, vice-presidente della Lega nazionale dilettanti, Comitato Regionale, FIGC-CRU, sono stati insigniti oggi pomeriggio dell’onorificenza di Cavalieri dell’Ordine al Merito della Repubblica. La cerimonia ufficiale di consegna delle prestigiose onorificenze si è svolta a Perugia, presso il “Salone Bruschi” della Prefettura, da parte del Prefetto, Armando Gradone, nell’ambito delle celebrazioni del 77esimo anniversario della fondazione della Repubblica Italiana. Alla cerimonia in Prefettura, in rappresentanza del comune, ha partecipato il sindaco, Luca Secondi. “Quella odierna del 2 giugno, è una data carica di emozioni, ricordi e grandi valori, compresi i 75 anni dall’entrata in vigore della Costituzione, riferimento sicuro, Carta fondamentale che garantisce la libertà e definisce diritti e doveri nella nostra comunità, come ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Oggi è anche una giornata significativa per la nostra comunità locale, occasione di sviluppo, benessere e speranza per la ripartenza per tutti sull’esempio, di chi, come i tifernati, Giuliana Bagiacchi, Fabrizio Capalti, Giorgio Galvani e Claudio Tomassucci, sono stati insigniti delle onorificenze di Cavalieri dell’Ordine al merito della Repubblica per mano del Prefetto di Perugia, Armando Gradone, che ringrazio per l’impegno continuo e la dedizione dimostrata quotidianamente a fianco delle istituzioni, dei comuni, dei cittadini in ogni occasione”, ha dichiarato il sindaco di Citta’ di Castello. “A nome della giunta, del consiglio comunale, della comunità tifernate, giungano le più sentite congratulazioni ai neo-cavalieri che si sono distinti nei rispettivi ambiti professionali, sociali e familiari tanto da meritare questi prestigiosi e meritati riconoscimenti”, ha concluso il sindaco Luca Secondi, subito dopo la foto di rito, con i quattro “cavalieri” tifernati e con i familiari di, Olinto Allegria Bardascini, scomparso nel 2004, alla cui memoria oggi è stata attribuita la medaglia d’onore, destinata ai cittadini italiani, militari ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto”: “esempio e orgoglio di intere generazioni”, ha detto il sindaco.

La consegna dei diplomi ai quattro neo-cavalieri da parte del Prefetto di Perugia, Armando Gradone, è stata accompagnata dalle seguenti motivazioni:

  Giuliana Bagiacchi - Collaboratore Professionale Infermiere presso l’Ospedale di Città di Castello ASL UMBRIA 1. Durante l’emergenza epidemiologica da COVID-19 le è stato conferito l’incarico di coordinamento per l’area Covid del presidio di Città di Castello, incarico che ha svolto e sta tuttora svolgendo in maniera encomiabile, assicurando con elevata professionalità, massima disponibilità e grandissimo senso del dovere, lo svolgimento delle attività di istituto.

Fabrizio Capalti, Comandante della Compagnia e Stazione Carabinieri di Città di Castello. Nel corso della sua carriera, ha sempre dimostrato professionalità e spirito di sacrificio, ricevendo riconoscimenti ed encomi e dimostrando in ogni occasione attaccamento ai valori dell’Arma.

Giorgio Galvani, Giornalista e attuale Capo Ufficio Stampa del Comune di Città di Castello, ha collaborato in qualità di corrispondente con numerose testate giornalistiche nazionali.   Grazie alla sua professionalità, è riuscito a valorizzare il territorio e la comunità locale, promuovendo numerose iniziative ampiamente riprese dalle televisioni e dalla stampa nazionale ed internazionale, a sostegno delle eccellenze artistiche, culturali ed ambientali della provincia.

Claudio Tomassucci, dirigente in quiescenza,  è persona molto attiva in campo  sociale, attenta alle esigenze della sua comunità. E’ stato Presidente della società Filarmonica “Giacomo Puccini” ed attualmente Presidente della Schola Cantorum “A.M. Abbatini” della Cattedrale di Città di Castello. 

Redazione
© Riproduzione riservata
02/06/2023 19:58:29


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Sansepolcro, lavori conclusi: riapre via Piero della Francesca >>>

Sansepolcro, gli alunni di Ragioneria si ritrovano dopo 48 anni dalla maturità >>>

Il Console Maurizio Bragagni al 4° Vertice della Comunità Politica Europea >>>

San Giustino, a settembre l'inizio dei lavori nel polo scolastico di Selci Lama >>>

Educazione stradale nel centro di Sansepolcro: piazza Torre di Berta luogo di didattica >>>

Il Giardino Sensoriale Terapeutico “San Lorenzo” di Sansepolcro è oggi realtà >>>

Vittoria Donati Sarti: Una super centenaria di Sansepolcro festeggia i suoi magnifici 107 anni >>>

Sansepolcro, parla l'autore della stella a cinque punte: "L'ho fatta io! Per una donna" >>>

Il castiglionese Renato Bircolotti mossiere al Palio di Siena del 16 agosto >>>

Si rafforza il legame tra il territorio di Sestino e l’Esercito Militare >>>