Notizie Locali Politica

Chiusura del passaggio a livello di Santa Mama a Subbiano

Il comune ricorre al Presidente della Repubblica: si tratta di sicurezza pubblica

Print Friendly and PDF

Ieri sera, insieme alla Giunta e ai consiglieri di maggioranza, IL Sidnaco di  Subbiano, Ilaria Mattesini, ha incontrato gli abitanti di Santa Mama per condividere il percorso intrapreso dall’Amministrazione a seguito della recente comunicazione della Regione Toscana di sopprimere il passaggio a livello a sud del borgo di Santa Mama con la costruzione di un muro in cemento armato.

 “Decisione che, nostro malgrado,” ha dichiarato il Sindaco” siamo stati costretti ad impugnare con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Il nostro dovere è tutelare i cittadini.”

Il borgo storico di Santa Mama è abitato da circa 120 persone, percorso da una strada lunga e stretta, con un unico punto di accesso a nord e una uscita a sud che si immette nella strada S.R. 71 attraverso un passaggio a livello PRIVO DI SBARRE.

“Il Comune di Subbiano ha sempre evidenziato alla Regione Toscana la necessità di un’uscita a sud del borgo storico.”ha affermato il primo cittadino di Subbiano” La Regione, che sembrava aver accolto favorevolmente le legittime richieste dell’Amministrazione comunale, ha infine deciso di sopprimere il suddetto passaggio a livello, senza aver previsto alcun progetto idoneo a risolvere la grave problematica, eccetto un sottopasso che sarebbe stato realizzato con una pendenza non normativamente corretta e che, in caso di emergenze, avrebbe rappresentato un ulteriore elemento di pericolo per la popolazione.”

La Regione Toscana ha ora comunicato al Comune che i lavori per la costruzione del muro per la soppressione del passaggio a livello avranno inizio a luglio prossimo.

“Più volte abbiamo ribadito che, in caso di chiusura del passaggio a livello, i rischi in termini di sicurezza pubblica sarebbero rilevanti per vari motivi. “ spiega il Sindaco”I mezzi di soccorso non sarebbero in grado di raggiungere tempestivamente le abitazioni dei residenti in caso di emergenza rischiando di rimanere bloccati nel borgo; la strada angusta e la mancanza di un’area di manovra renderebbero complicata qualsiasi situazione di emergenza e in caso di una veloce evacuazione dell’area (allagamento, incendi etc.) i residenti rischierebbero di trovarsi bloccati nel borgo.

Il Sindaco Ilaria Mattesini, con l’Amministrazione Comunale non si è barricata dietro un semplice no alla chiusura ma cercato una soluzione “ Tutto ciò si potrebbe ragionevolmente risolvere attraverso il montaggio di aste levatoie in prossimità del passaggio a livello e la realizzazione di una corsia di immissione sulla SR 71 in direzione Subbiano mettendo così in sicurezza il passaggio a livello esistente. Questa proposta non è tuttavia stata accolta dalla Regione e da LFI. “

Ecco quindi che l’Amministrazione Comunale si è mossa a tutela della sicurezza dei suoi cittadini “

Ci siamo visti quindi costretti ad impugnare, con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, i provvedimenti che hanno decretato la prossima soppressione del passaggio a livello e il blocco della viabilità a sud del borgo di Santa Mama. Questo ricorso, oltre ad essere necessario per contestare una scelta che appare illogica, è assolutamente indispensabile per la tutela e la garanzia dei diritti e degli interessi della Comunità di Santa Mama.”

La chiusura del passaggio a livello rappresenta un duro colpo per una comunità viva e dinamica quale è quella di Santa Mama, che oltre a quanto detto si vedrebbe anche privata della comodità di servizi importanti e della valorizzazione del centro abitato.

Redazione
© Riproduzione riservata
31/05/2023 12:20:49


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Intervista a Vittoria Valentini, la nuova figura della giunta di Bibbiena >>>

San Giustino, lunedì il consiglio d'insediamento: inizia il mandato del sindaco Stefano Veschi >>>

Con at in Toscana un nuovo bus ogni 2 giorni >>>

Citerna, ecco la nuova giunta: due uomini e due donne al fianco del sindaco Enea Paladino >>>

Convocato il consiglio comunale a San Giovanni Valdarno >>>

Abbandoni di rifiuti ad Arezzo. Circa 48.000 euro di sanzioni nei primi mesi del 2024 >>>

Riconoscimenti al merito: l’amministrazione di Anghiari premia le eccellenze del territorio >>>

Tanti: “Giocoquando, risposte date al 100% delle famiglie” >>>

Lo sport in sicurezza: il comune di Anghiari dona un defibrillatore alla Baldaccio Bruni >>>

Il nuovo Comandante del Gruppo Carabinieri Forestali Forlì-Cesena a Bagno di Romagna >>>