Notizie Locali Politica

Lega Umbria in caduta libera: molti chiedono la "testa" del segretario Caparvi

Un calo verticale delle tessere e luci spente in una sfilza di sedi

Print Friendly and PDF

La Lega al momento è un partito in caduta libera nel cuore verde dell’Umbria. Un calo verticale delle tessere e luci spente in una sfilza di sedi, Con una classe dirigente locale decapitata sul nascere a colpi di espulsioni o fuoriuscite considerate forzate. È una Lega malconcia quella che in Umbria con il 7,88 per cento alla Camera e l'7,90 per cento alla Senato è stata tramortita dalle ultime Politiche. Cosa è successo, dunque, al partito di Salvini in Umbria? Si è passati negli ultimi tre anni da circa 2.500 sostenitori ad appena un migliaio, mentre di militanti nell’intera Umbria ne sarebbero rimasti poco più di trecento, anche se molti giudicano la cifra perfino sovrastimata, perché a Perugia sono appena 30. Tanti gli esponenti che si sono dimessi e hanno cambiato casacca, colpa delle difficoltà dimostrate nel governare i territori. Da qui la decisione annunciata di chiudere una dozzina di sedi, forse di più, lasciando aperte soltanto quelle di Perugia, Terni, Città di Castello, Umbertide e forse Foligno, che non è chiaro se sarà salvata. Tutti quelli che hanno lasciato lo hanno fatto contestando la dirigenza regionale, in mano al segretario Virginio Caparvi, lamentando l’assenza totale di ascolto e confronto.

Redazione
© Riproduzione riservata
04/12/2022 13:24:20


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Condono fiscale non applicato a Sansepolcro: ok assessore Rivi, ma che dirà Salvini? >>>

Boom di nuovi residenti ad Anghiari >>>

Corso antincendio per le associazioni del territorio comunale di Bibbiena >>>

Anche una via ricorderà a Trestina l’indimenticabile figura di don Cristilio Turchi >>>

Quasi mezzo milione di investimento per la sicurezza delle scuole comunali di Arezzo >>>

Stazione a Sansepolcro, terminato il primo stralcio dei lavori di restauro >>>

Conferimento della cittadinanza onoraria al milite ignoto a Sansepolcro >>>

Il consiglio comunale dei ragazzi in udienza dal sindaco di Bibbiena >>>

"Incentivare i medici per venire in servizio all'ospedale della Valtiberina" >>>

Nasce ufficialmente il coordinamento comprensoriale del Terzo Polo per l’Altotevere >>>