Notizie dal Mondo Politica

Gran Bretagna, è Liz Truss il nuovo primo ministro: “Governerò come una conservatrice”

Decisivo il voto dei più di 200mila militanti del partito Tory

Print Friendly and PDF

Quando le venne chiesto un suo difetto Liz Truss, la nuova prima ministra inglese, rispose: «Penso di essere un po’ implacabile». Per questo in molti la chiamano già «la nuova Iron Lady». Per la terza volta una donna diventa prima ministra, dopo Margaret Thatcher e Theresa May. Nata in una famiglia di estrema sinistra, la Truss ha compiuto il giro, prima nel partito liberal democratico poi nei tories. Nel 2016 votò contro il referendum della Brexit, diventandone oggi una delle più convinte sostenitrici, tanto da ringraziare Boris Johnson per aver portato il Regno Unito fuori dall’Unione Europea. Il suo modello politico è proprio la Thatcher, che, a detta della Truss, «ha avuto il merito di trasformare il Paese in un momento molto difficile». La stessa cosa che dovrà fare lei, con il Paese che affronta una grave crisi economica.  Rimasta indietro in una prima fase rispetto all’ex ministro delle finanze Rishi Sunak, la Truss ha goduto di ampio successo nella base militante del partito conservatore. In campagna elettorale ha detto più volte che si concentrerà sui tagli delle tasse più che sulla distribuzione di bonus. 

Boris Johnson è formalmente rimasto in carica fino alla giornata di oggi. Ad annunciare il nuovo premier è stato il capogruppo parlamentare del partito, Graham Brady. La Truss ha tenuto il primo discorso subito dopo l’annuncio della sua elezione, prima di recarsi al 10 di Downing Street. Solo nella giornata di domani la Regina Elisabetta la incontrerà per conferirgli ufficialmente l’incarico: per la prima volta nei suoi 70 anni di regno la cerimonia non si terrà a Buckingham Palace ma nella tenuta estiva della Regina, a Balmoral in Scozia. Questo perché negli ultimi mesi la sovrana ha sofferto di problemi di mobilità e – su consiglio dei medici – non può affrontare il lungo viaggio dalla Scozia alla capitale inglese. 

«Ringrazio il mio amico Boris Johnson, ha realizzato la Brexit» ha dichiarato in apertura di discorso la nuova premier britannica. «Dobbiamo mostrare che possiamo portare avanti il Paese nei prossimi due anni. Mi occuperò del piano relativo alle tasse, delle energie e anche a tutte le questioni a lungo termine che riguardano la fornitura di energia e il servizio sanitario nazionale. Sono sicuro che porteremo dei risultati», ha perseguito. «Vinceremo, noi del partito conservatore, le elezioni del 2024». 

Truss ha dichiarato che opererà un piano da 30.000 sterline per tagliare le tasse. La pressione fiscale è infatti il problema della lenta crescita del Paese. Gli investitori sono preoccupati del taglio proposto dalla Ministra degli Esteri, in quanto potrebbe far alzare i tassi di interesse della Banca d’Inghilterra e aggravare inflazione e recessione che, secondo gli esperti, dovrebbe durare fino al 2024. «Sfortunatamente per la sterlina una vittoria di Truss spingerebbe la Banca d’Inghilterra nel caos in quanto vuole cancellare l’inflazione come punto di riferimento della politica monetaria concentrandosi su altri indicatori come la crescita», avreva detto Ipek Ozkardeskaya, senior analyst di SwissQuote Bank.

Prima della proclamazione della vittoria della Truss, invece, la Ministra degli Esteri francese, Catherine Colonna, si è augurata, dopo lì’elezione, «una nuova partenza nelle relazioni franco-britanniche». Oggi, ha agginto, «queste relazioni non sono all'altezza del ruolo che i nostri due Paesi dovrebbero svolgere».

Sul piano della politica estera la Truss ha posizioni ancor più forti di Johnson nei confronti di Putin, dell’Unione Europea per il dopo-Brexit e dell’Irlanda del Nord. Mosca, nelle ultime ore, ha fatto sapere di «non aspettarsi niente di positivo dalla premiership Truss». Il Labour Party, intanto, sfida già da subito la nuova leader conservatrice a sciogliere le camere per andare alle elezioni anticipate. Una possibilità che Truss ha però già escluso. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
05/09/2022 14:30:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Quel lungo abbraccio fra Jill Biden e Brigitte Macron: perché le due first lady si piacciono tanto >>>

Voto all’estero, l’Europa chiede più trasparenza sui diritti dei cittadini >>>

Francia-Italia, Macron ricuce lo strappo >>>

Nancy Pelosi perde il ruolo di speaker della Camera: "Non mi ricandiderò a leader dem" >>>

Usa, Donald Trump: mi ricandido alla Casa Bianca >>>

Israele: prime spine per Netanyahu per la formazione del governo >>>

Migranti, Madrid: non possiamo sostenere la proposta Italia-Grecia-Malta >>>

Presidenziali 2024, Donald Trump lascia intendere che si candiderà >>>

Le Pen cede il testimone a Bardella, il 27enne italiano eletto presidente tra le polemiche >>>

Israele: exit poll, Netanyahu ha la maggioranza per un soffio >>>