Notizie Locali Attualità

Bagno di Romagna prima località termale dell’Emilia Romagna per la ripresa turistica

Il sindaco Marco Baccini: "Tanti gli investimenti effettuati nel biennio 2022-2022"

Print Friendly and PDF

“Condividiamo con Voi il dato positivo per il quale Bagno di Romagna si colloca al primo posto nella graduatoria 2022 dell’Emilia-Romagna per presenze turistiche. A confermarlo sono i recenti dati ISTAT sulle presenze turistiche, dai quali emerge che la nostra località termale ha recuperato quasi totalmente il proprio posizionamento rispetto al 2019”. Lo annuncia il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini. “In un contesto generale che ha colpito e messo a dura prova l’intero comparto turistico nazionale, l’arrivo dei dati ufficiali sulle presenze dei primi mesi di questo 2022 rappresenta un segnale positivo e che permette di guardare al futuro con più ottimismo e con dovere di impegnarsi per consolidare un trend che a Bagno di Romagna avevamo già registrato nel 2021. Tra tutte le destinazioni termali della Regione, infatti, solo Bagno vede colmare quasi del tutto il terreno perso nel 2019 in termini di pernottamenti sul territorio. Il comune termale registra un +8,3% di pernottamenti sul mese di Maggio (2019) e solo un -3,2% sul mese di Giugno dello stesso anno. Dato che diventa invece un +26% se confrontato con il mese di Giugno 2021. Il quadro regionale mostra che nel 2022 i grandi comuni della riviera sono ancora ad un -12% rispetto ai dati del 2019, mentre quelli termali (di cui fa parte a livello statistico anche Bagno di Romagna), toccano dati tra un -20% ed un -36%. Bagno invece registra dati eccezionali, fermandosi ad un -11% sul 2019, dimostrando di aver avuto una grandissima capacità attrattiva, se si considerano due fattori: da una parte occorre considerare che tale dato è ancora influenzato da mesi di Gennaio e Febbraio in cui il numero delle presenze ha subito ancora gli effetti negativi della recrudescenza della pandemia e, dall’altra, la chiusura di alcune strutture ricettive di Bagno di Romagna, tra le quali anche uno dei tre stabilimenti termali. Questi dati certificano il lavoro messo in campo in questi 2 anni nei quali, invece di rimanere fermi, abbiamo immediatamente riorganizzato i lavori della macchina comunale al fine di accelerare le attività di promozione, l’attrazione di grandi eventi di stampo nazionale ed internazionale, rafforzando la rete di collaborazione e supporto con gli operatori locali del settore”. E conclude il primo cittadino. “A conferma di questo sforzo, emerge che nel biennio 2020-2022 abbiamo investito oltre € 87.000 in attività di promozione e pubblicità (social, tv, network istituzionali), € 146.000 in eventi e contributi a sostegno delle Pro Loco locali, € 250.000 per l’arrivo del Giro d’Italia ed €250.000 per la gestione territoriale del turismo, che hanno generato ulteriori investimenti in promozione e grandi eventi (tra cui il Savio Trail)”.

Redazione
© Riproduzione riservata
16/08/2022 07:23:57


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Visita alla Guardia di Finanza di Arezzo del comandante regionale >>>

Il Papa ad Assisi per per l'atto conclusivo di The Economy of Francesco >>>

Fungo gigante trovato nei boschi dell'Altotevere umbro-toscano >>>

"Disposti a rientrare nella Fondazione Piero della Francesca davanti ad un progetto di sviluppo" >>>

Superato con oltre tre mesi di anticipo il record storico di traffico all’aeroporto di Perugia >>>

La Toscana dei grandi numeri con il turismo: +17,6 per cento di presenze >>>

Domenica 27 novembre l'ingresso ufficiale del Vescovo Andrea Migliavacca nella Diocesi Aretina >>>

The End per la piscina di San Giustino: troppo alte le spese per il gas e l'energia elettrica >>>

Sandy Brown sul Cammino di Francesco: tappa dopo tappa nel suo nuovo libro >>>

Sansepolcro, iniziati dopo anni i lavori all'istituto professionale "Buitoni" >>>