Notizie Locali Comunicati

Fratelli d'Italia Arezzo: “Screening di massa, iniziativa lodevole di Ghinelli”

La priorità deve essere quella di scongiurare un vero e proprio lockdown

Print Friendly and PDF

Il capogruppo di Fratelli d'Italia Francesco Lucacci, a nome dei consiglieri comunali del partito, plaude all'annuncio del sindaco Alessandro Ghinelli, che ha dichiarato di voler provvedere ad uno screening di massa della cittadinanza aretina, acquistando i test sierologici e realizzando così una campionatura completa dell'attuale situazione epidemiologica del Covid-19. I numeri della diffusione del contagio nella nostra città sono preoccupanti, e non è con le chiacchiere che si può riuscire a mettere un freno all'aumento vertiginoso del numero di persone in isolamento, in quarantena o addirittura ricoverate nelle strutture sanitarie, che stanno ormai raggiungendo i limiti del collasso. Proprio per questo si è resa necessaria la creazione, in collaborazione con l'azienda sanitaria, della task force che si dovrà occupare della gestione dell'emergenza nelle prossime settimane.

Si rende infatti sempre più necessario il corretto e tempestivo tracciamento dei positivi, per raggiungere un modello di gestione vincente che permetta di uscire dalla crisi. Non è però possibile puntare a questi risultati, senza che venga rilevata la reale dimensione del problema. E' per questo che Fratelli d'Italia è assolutamente d'accordo con il nostro sindaco Alessandro Ghinelli e con l'assessore Lucia Tanti, che hanno deciso come l'amministrazione debba farsi carico dell'acquisto dei test necessari allo screening di massa della popolazione, che permetterà di identificare tutti i positivi asintomatici. Verrà anche messa a disposizione dall'amministrazione, una sede dedicata alle operazioni di rilevamento, permettendo una più facile e rapida organizzazione di tutta la filiera di controllo.

La priorità deve infatti essere quella di scongiurare un vero e proprio lockdown come quello cui siamo tutti stati costretti nella primavera scorsa. Il gruppo consiliare di Fratelli d'Italia e tutta l'amministrazione comunale hanno ben presente quanto l'economia cittadina abbia già risentito in modo molto pesante dei mesi di chiusura, ora occorrono fatti e rapidità, per evitare che un nuovo provvedimento faccia saltare il banco delle nostre imprese già in ginocchio.

Redazione
© Riproduzione riservata
31/10/2020 17:33:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Il Pd viene da un altro pianeta, ecco cosa è stato fatto in soli due anni e mezzo di governo >>>

Il Pd crea un ponte governo, imprese e sindacati >>>

La Toscana si mobilita contro modifica dei decreti sicurezza da parte del Governo Conte >>>

In fascia arancione si consenta maggiore spostamento nei territori delle Unioni di Comuni >>>

Città di Castello: equilibri di bilancio, approvata la variazione a maggioranza >>>

Liberato l’alveo sul fosso della Taverna ad Anghiari da sedimenti e vegetazione >>>

Siglato il protocollo tra Agenzia Dogane e Confindustria Toscana Sud >>>

Zona San Donato ad Arezzo, da fiorente zona residenziale a semplice dormitorio >>>

Preoccupazione da parte del Pd per lo stop ai lavori del secondo ponte sul Tevere a Sansepolcro >>>

Umbertide, otto nuovi casi di positività al Covid-19: ci sono anche tre guariti >>>