Sport Locale Automobilismo (Locale)

L'eugubino Eric Nicchi primo di classe alla Coppa del Chianti Classico

Con la sua Alfa Romeo Giulia ha vinto la T1300 nel II Raggruppamento

Print Friendly and PDF

Primo posto nella classe T1300 del II Raggruppamento per l’eugubino Eric Nicchi della scuderia Speed Motor nella 41esima edizione della Coppa del Chianti Classico, una fra le cronoscalate di punta del campionato italiano di velocità in salita per le auto storiche, che è andata in scena a distanza di poche settimane dalla morte di Uberto Bonucci, al quale è stata intitolata la gara. Al volante della sua inseparabile Alfa Romeo Giulia, Nicchi ha impiegato il tempo di 4’54”62 per coprire gli otto chilometri che da Molino Quercegrossa vanno a Castellina in Chianti e che si disputano in manche unica. Per lui, è la terza affermazione stagionale di classe, dopo quelle ottenute al trofeo “Luigi Fagioli” di Gubbio e alle “Svolte di Popoli”.

Redazione
© Riproduzione riservata
28/09/2020 14:17:34


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Riparte dall'Europa il campionato per auto a energie alternative >>>

Nasce dalla passione: 1° Rally Terra Valle del Tevere >>>

Stagione positiva per la Speed Motor, a cominciare dai titoli di Marino e Valeri >>>

La cronoscalata "Lo Spino" in calendario dal 10 al 12 settembre prossimi >>>

Coppa Italia Turismo: Gabriele Giorgi regala un altro titolo alla Speed Motor >>>

Magione, i risultati dell'ultima domenica motoristica del 2020 >>>

Coppa Italia Turismo: l'umbro Paolo Valeri campione anche in Seconda Divisione >>>

Ultimo week-end automobilistico del 2020 sulla pista di Magione >>>

Coppa Italia Turismo: Gabriele Giorgi vicino al titolo in Tcr Dsg >>>

Coppia Italia Turismo: l'umbro Paolo Valeri vince il Trofeo Bmw >>>