Notizie Locali Politica

Cresce il sistema di incoming turistico, il Casentino e la Valtiberina si incontrano con booking com

Gli operatori si incontreranno per procedere alla creazione di un vero e proprio sistema di incoming

Print Friendly and PDF

Appuntamento giovedi 13 febbraio, prima in Casentino a Pratovecchio - Stia (AR) - presso le Officine Capodarno alle ore 9.00 - e successivamente in Valtiberina a Sansepolcro (AR) - Sala Ottorino Goretti,  alle ore 15.00 – con due incontri promossi dal progetto Meet Tuscany, uno dei primi risultati della strategia nazionale Aree Interne, in collaborazione con l'Ambito Turistico della Valtiberina Toscana e con il patrocinio dell'Ambito Turistico del Casentino.  Gli operatori si incontreranno per procedere alla creazione di un vero e proprio sistema di incoming, convinti sempre più che intervenire sui “canali di commercializzazione” possa portare all’ottenimento di buoni risultati in clientela e nella promozione del territorio. Tanti sono i soggetti pubblici e privati che si occupano di promozione, ma ancora troppo pochi sono coloro che si interessano dei rapporti con i canali di vendita, offline e online.

“Un’occasione per portare avanti l’obiettivo comune di promozione dell’Ambito Turistico – ha dichiarato il presidente dell’Unione Montana della Valtiberina Alessandro Polcri – stiamo lavorando in sinergia per creare contenuti on line e sponsorizzare il territorio favorendo l’incontro di domanda e offerta tra tour operator e strutture ricettive locali, contribuendo così al loro sviluppo e alla loro visibilità nel panorama nazionale”.

Negli appuntamenti di domani si parlerà dei possibili accordi contrattuali tra operatori dell’offerta (seller) e quelli della domanda (buyer), e delle migliori combinazioni per facilitare il lavoro delle imprese. Sarà presentato inoltre il completamento della prima piattaforma toscana di btob, con le istruzioni per utilizzarla e renderla operativa. Si tratta di una piattaforma che ha già permesso di contattare diversi buyer turistici, tra i quali il più importante è quello con Booking.com, agenzia on line a livello mondiale, con più di 28 milioni di unità totali inserite, da alberghi, appartamenti, agriturismi, B&B e altre opportunità per i soggiorni. Una vetrina fondamentale per raggiungere un pubblico globale: innovativa, che segue con costanza l’evoluzione del turismo e dei comportamenti dei viaggiatori, per poter offrire un servizio completo e personalizzato.Durante gli incontri saranno illustrati i diversi servizi creati da Booking.com e spiegati i modi per utilizzarli al meglio. Saranno infine individuate tutte le opportunità progettuali per creare una vera e propria collaborazione tra i  territori del Casentino e della Valtiberina e il sistema di intermediazione di Booking.com.

Redazione
© Riproduzione riservata
12/02/2020 17:43:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Mobilitazione delle associazioni di Monte Santa Maria per l'ospedale di Città di Castello >>>

Senza fissa dimora Arezzo: collaborazione Comune-Caritas a pieno ritmo >>>

Sono risultati negativi al coronavirus i due medici di San Giustino >>>

Rendicontazione del consiglio comunale di Civitella >>>

Umbertide: sindaco e giunta donano una somma di denaro alla Protezione Civile >>>

Emergenza coronavirus a Città di Castello: 34 positivi, 151 in quarantena >>>

Coronavirus: progetto di volontariato per la produzione di mascherine “lavabili” >>>

Umbertide: attivato un servizio telefonico di ascolto e sostegno psicologico >>>

Il sindaco Chiassai di Montevarchi da una "spallata" alla Asl >>>

Chiassai ringrazia il sistema di protezione civile: insieme ce la faremo >>>