Notizie Locali Comunicati

L'UPI e la Presidente della Provincia di Arezzo incontra Il Ministro Fioramonti

Il tema è stato la sicurezza: “Scuole superiori siano una priorità: piena condivisione”

Print Friendly and PDF

Portare le scuole superiori italiane al centro del dibattito politico nazionale, per assicurare a chi vive, lavora, e cresce nelle oltre 7.400 scuole italiane la piena attenzione del Paese. Questo l’obiettivo condiviso oggi con il Ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, dal Presidente di UPI Michele de Pascale, e dalla responsabile istruzione UPI Silvia Chiassai Martini, Presidente della Provincia di Arezzo. “Non vorremmo mai arrivare a dovere chiudere le scuole – hanno detto i rappresentanti delle Province – ma vogliamo che tutti abbiano chiaro che se non si torna ad investire per la manutenzione e la sicurezza degli edifici scolastici delle superiori, che sono stati penalizzati per anni, c’è il rischio concreto che questo avvenga.  Abbiamo due grandi emergenze che vanno risolte: da una parte, pochissime risorse, insufficienti a coprire il reale fabbisogno in termini di investimenti in messa in sicurezza e manutenzione. Basta guardare alla Legge di  bilancio appena varata dal Governo, che riserva alle scuole superiori solo 450 milioni a fronte dei 2,5 miliardi di fabbisogno accertato. Dall’altra, procedure burocratiche talmente complesse che fanno passare anche 3 anni da quando i soldi sono stanziati a quando arrivano agli enti. Su questi fronti abbiamo ricevuto dal Ministro Fioramonti piena condivisione e la disponibilità a lavorare insieme, anche attraverso la creazione di una Cabina di regia ristretta tra MIUR, UPI e ANCI.  E per accendere un gande faro su questi temi, abbiamo proposto al Ministro di realizzare entro la fine dell’anno gli Stati Generali delle scuole superiori, una giornata in cui, in tutta Italia, istituzioni, studenti, docenti personale e famiglie si troveranno  per raccontare insieme al Paese la scuola italiana, non solo nelle criticità ma anche in quelle poche ma significative eccellenze che con fatica sono state realizzare nelle Province italiane”.

Redazione
© Riproduzione riservata
07/11/2019 16:20:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Lega Umbertide: il Pd é come Pinocchio >>>

Anghiari da il via alle De.Co: un marchio di garanzia ai prodotti locali >>>

“La schiavitù delle dipendenze”, iniziativa della Lega in Casentino >>>

Cinghiali, a Sestino la situazione è da bollettino di guerra >>>

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, presentati gli eventi dell'aretino >>>

Scatta il piano neve: dal 15 novembre obbligo di equipaggiamento invernale >>>

“Relazioni educative e processi di apprendimento”: interessante convegno sabato a Sansepolcro >>>

Affezioni urogenitali, prevenzione nelle scuole con i medici della Usl Umbria 1 >>>

Grande struttura di vendita a Ceciliano? Confesercenti si prepara a ribadire il No >>>

Approvato il piano di risanamento sul deficit rilevato dalla Corte dei Conti nel comune di Anghiari >>>