Salute & Benessere Alimentazione

Il caffè è "salvo": si possono bere fino a cinque tazzine al giorno

Lo dice uno studio condotto da Sebastiano Marra

Print Friendly and PDF

Il caffè non è un nemico come sembra, anzi può aiutare ad affrontare meglio la giornata e ha effetti positivi su corpo e psiche.

Ovviamente senza esagerare, si possono bere fino a cinque tazzine al giorno. È quanto emerge da un studio condotto da Sebastiano Marra, direttore del dipartimento cardiovascolare dell'ospedale Maria Pia Hospital di Torino e co-presidente delle Giornate Cardiologiche, che si sono concluse ieri nel capoluogo piemontese.

Come racconta Repubblica, l’indagine è andata avanti per 8 anni coinvolgendo 13 mila pazienti in varie città, sia uomini sia donne di tutte le età. I numeri dicono che l’80-85% della popolazione consuma caffè e la quantità media è di due tazze al giorno. In certi casi si arriva a 5 tazzine giornaliere. Gran parte degli intervistati aggiunge lo zucchero. Il 35-40% degli intervistati lo prepara con la moka, mentre il 25% usa le cialde. Marra ha poi chiesto a chi beve caffè se abbia valori alti di colesterolo, glicemia e pressione e se sia più ansioso, sedentario e se dorma male. Dalle risposte è venuto fuori un quadro sorprendente perché emerge che il consumatore di questa bevanda è meno ansioso di chi non ne beve e non ha disturbi legati al sonno. Inoltre, i fruitori del caffè lamentano meno sintomi come affanno, batticuore, dispnea, dolori toracici, mancanza di fiato e stanchezza.

Marra ha spiegato che l’effetto benefico della bevanda non è legato alla caffeina perché “il segreto dei suoi poteri è racchiuso nel chicco, che è il prodotto in natura con il maggior contenuto di sostanze antiossidanti”. Il cardiologo ha avuto l’idea di realizzare questa indagine dopo l’uscita di due studi, uno americano e uno europeo. In queste ricerche, come sottolineato da Marra, “si dice che chi beve caffè presenta un 10 per cento in meno di rischio di morte, sia causato da neoplasie o da patologie cardiovascolari. Una conseguenza legata all'effetto antinfiammatorio e delle sostanze antiossidanti contenute nel chicco del caffè”

Notizia e foto tratte da Il Giornale
© Riproduzione riservata
03/11/2019 13:57:29


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Alimentazione

'Detox Water', ecco come dimagrire bevendo acqua >>>

La dieta dell’anguria che fa perdere 5 chili a settimana >>>

SOS diete miracolose: i consigli degli esperti per non cadere nel tranello dei falsi miti >>>

Ciliegie, elisir di benessere a primavera >>>

Limone, i benefici per la depurazione >>>

Dieta mediterranea e proteine per la quarantena salubre >>>

I consigli per non ingrassare in quarantena >>>

Assumi farmaci? Evita il pompelmo! Ecco perché >>>

Dieta con arance e mandarini, arma vincente per combattere i chili di troppo >>>

Consumare regolarmente peperoncino fa bene al cuore >>>