Notizie Locali Comunicati

Aggressione all'autista in Casentino, “Non basta esprimere solidarietà"

Interviene nuovamente Marco Casucci, consigliere regionale toscano della Lega

Print Friendly and PDF

Non basta esprimere solidarietà e annunciare progetti, vogliamo sapere cosa concretamente nei dettagli sta facendo la Regione Toscana per aumentare il livello di sicurezza nel trasporto pubblico locale, per autisti e passeggeri, visto che in questi anni importanti contributi sono arrivati anche dall’Opposizione e dal nostro gruppo consiliare -chiede il Consigliere regionale Marco Casucci (Lega)- In particolare la mozione n.1009 era stata sottoscritta da tutti i gruppi consiliari, mozione approvata all’unanimità dall’Assemblea nel 2017. Le aggressioni verbali o fisiche contro dipendenti delle ferrovie od autisti di autobus in varie aree della Toscana, come accaduto recentemente in Casentino, oltre alle frequenti molestie nei confronti dei passeggeri,  rappresentano una criticità sulla quale, nonostante gli apprezzabili sforzi delle forze dell’ordine, è sempre più necessario profondere il massimo impegno per contenerli e, quindi, annullarli. A tal proposito ho presentato una nuova interrogazione per promuovere una maggiore sicurezza su autobus e treni: attendiamo una risposta precisa da parte della Giunta regionale. E’ il momento dei fatti”.

Redazione
© Riproduzione riservata
18/09/2019 15:23:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

"Permane la sofferenza del sistema museale e scompare il biglietto unico" >>>

Coronavirus in Toscana: 23 nuovi casi, 8 dei quali positivi dopo una vacanza all'estero >>>

Città di Castello, investimenti sull'ospedale per oltre 3 milioni di euro >>>

Partito Comunista Arezzo: apertamente contrari al potenziamento dell'inceneritore di San Zeno >>>

Un altro indagato nelle partecipate Aretine: Massimiliano Dindalini (Pd), presidente di Tiemme >>>

Passo dei Mandrioli, dal 18 agosto al via i lavori per la messa in sicurezza del fronte emiliano >>>

"Sanità pubblica, nell'Aretino è il momento di investire e assumere" >>>

Umbria Mobilità, nuovo amministratore unico: la Provincia di Perugia non partecipa >>>

Il comune di Chiusi della Verna precursore nell'innovazione tecnologica >>>

La trasparenza in politica é fondamentale >>>