Notizie Locali Comunicati

Anche in provincia di Arezzo la Lega forza trainante del centrodestra

Il commento di Nicola Mattoni, segretario provinciale del carroccio

Print Friendly and PDF

“La soddisfazione è palpabile e davvero tanta-afferma Nicola mattoni, Segretario provinciale aretino della Lega-per l’eccellente risultato raggiunto dal partito nella nostra zona.” “Una tornata elettorale-prosegue l’esponente leghista-che ha ulteriormente confermato come il movimento guidato da Matteo Salvini sia, anche nella nostra regione, il più importante punto di riferimento della coalizione di Centrodestra.” “Un risultato-rileva Mattoni-che, ovviamente, non è un punto di arrivo, ma una solida base per riuscire ad invertire la rotta, anche in vista delle prossime amministrative che si terranno nella nostra provincia.” “Vorrei, infine-conclude Nicola mattoni- ringraziare caldamente tutti i nostri militanti e sostenitori che si sono impegnati con grande dedizione in campagna elettorale e tutti gli elettori che ci hanno dato piena fiducia.”

Redazione
© Riproduzione riservata
05/03/2018 20:47:23


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

1 commento alla notizia

sanborgo
ha commentato il
06/03/2018 08:23:10

E ci credo che hanno vinto!! era ora che qualcuno desse una bella spallata a coloro che hanno distrutto il ceto medio per i loro sporchi interessi ed andatao contro la classe operaia che una volta era trainante per il partito.-La gente non è cretina,la gente non è legata con il cappio come qualche decennio fa .Oggi la gente vede,ascolta,pensa,ragiona con la propria testa e non si fa prendere in giro da coloro che hanno affossato le loro tasche con un euro a 2000 lire circa grazie a Prodi e compagnia,o la presa per il culo della salvezza delle banche amiche e compiacenti e l'Europa che ci ha ,messo in ginocchio su tutti fronti,con la Germania che oggi non fa guerra con i cannoni ma con i soldi nostri.E' stata una vergogna il PD e ora ne paga le conseguenze.Saranno bravi quelli che hanno vinto? non si sa.Per fare peggio degli altri bisognerà lavorare molto.Comunque vedremo poi valuteremo.Chi sbaglia va a casa chi lavora bene rimane.
Archivio Comunicati

3500 dosi di eroina spacciate davanti alle scuole aretine >>>

Il sindaco Agnelli e l’assessore Lachi in viaggio verso il Texas >>>

Caso di Scabbia in una scuola a Arezzo >>>

Investimenti sanitari ad Arezzo: De Robertis (Pd) replica a Ghinelli e Tanti >>>

Subito un progetto di sistemazione dell'incrocio di Via Senese Aretina con via La Fiora >>>

Vertenza Bekaert “Lega Valdarno unita, nel territorio e nelle istituzioni, accanto ai lavoratori” >>>

Macchinario Pet, tempi biblici: due anni per predisporre il bando d’acquisto >>>

Trasferimento delle scuole a Montevarchi: il sindaco Chiassai scrive alla Regione >>>

Arezzo, manutenzione sul Vingone: cure drastiche per le roverelle pericolanti >>>

Bagno di Romagna, lotta all'evasione fiscale: evasi accertamenti IMU per 439mila euro >>>