Notizie Locali Sanità

Federico Scarponi nuovo direttore Recupero e Riabilitazione Funzionale per l’Area Aretina

"Non vedo l’ora di portare il mio contributo ed esperienza": le prime parole

Print Friendly and PDF

È stato firmato oggi il nuovo incarico per il dottor Federico Scarponi che andrà a dirigere la struttura complessa di Recupero e Rieducazione Funzionale per l’Area Provinciale Aretina. Si è specializzato in Medicina Fisica e Riabilitazione nel 2006  presso l’Università degli Studi di Perugia e ha lavorato presso l’istituto Auxologico IRCSS a Verbania e successivamente presso il reparto di Neuroriabilitazione degli Istituti Clinici Maugeri IRCSS di Pavia, prima di tornare in Umbria nel 2008. Il dott. Scarponi, che entrerà in servizio a metà settembre, viene da una qualificata esperienza nella Usl Umbria 2 sotto la guida del dott. Mauro Zampolini, divenendo, a partire dal 2015, il Responsabile del Reparto di Neuroriabilitazione dell’Ospedale di Foligno, una struttura di importante valenza regionale nel trattamento delle gravi cerebrolesioni acquisite.

Proprio sul tema della Neuroriabilitazione  - di cui ha trattato come autore o coautore in oltre 20 pubblicazioni scientifiche internazionali - ha maturato una notevole esperienza a livello regionale e nazionale, sia facendo parte del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica (SIRN) per 10 anni, sia  come  attuale segretario della sezione Gravi Cerebrolesioni Acquisite della Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitazione (SIMFER) e partecipando come moderatore o relatore a vari congressi nazionali. Ha insegnato “Riabilitazione in area critica” nel corso di laurea in Fisioterapia dell’Università degli Studi di Perugia dal 2016 al 2024.

“Sono molto entusiasta di questo incarico e colgo l’occasione per ringraziare tutta la Direzione Aziendale per questa opportunità professionale - spiega il dott. Scarponi -. Non vedo l’ora di inserirmi nella realtà della Rieducazione funzionale aretina per portare il mio contributo e la mia esperienza dal punto di vista organizzativo, clinico e nella ricerca”.

 

Redazione
© Riproduzione riservata
21/06/2024 15:50:15


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Riabilitazione: da 25 anni la CRT del Valdarno al servizio della comunità della ASL Toscana Sud Est >>>

Valtiberina, lunedì 15 luglio punto informativo dell’Asl Tse per il servizio Pronto Badante >>>

All'ospedale San Donato di Arezzo aperto un ambulatorio vaccinale per i più fragili >>>

Ondata di caldo anomalo, i consigli per evitare comportamenti a rischio >>>

Valdarno, al via l’allestimento cantiere per le case di comunità e per l’ospedale di comunità >>>

Sara Casalini è la nuova direttrice dell’UOC Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale del Valdarno >>>

La Asl Toscana Sud Est vince il primo premio Protagoniste in Sanità 2024 >>>

Valtiberina, assistente familiare per persone non autosufficienti: come accedere ai contributi >>>

Prevenzione oncologica, i dati del 2023 raccontano una Toscana virtuosa >>>

Ricostruzione della vescica dopo l’asportazione: un corso all'urologia di Arezzo >>>