Notizie Locali Eventi

Presentata la 49ª Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana

Ad Anghiari dal 25 aprile al 1° maggio

Print Friendly and PDF

È stata presentata stamattina, nella conferenza stampa che ha avuto luogo nella sede di Arezzo della Camera di Commercio Arezzo-Siena, la 49ª Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana in programma dal 25 aprile al 1° maggio ad Anghiari, in provincia di Arezzo. Format collaudato, per una manifestazione in linea con la tradizione, ma caratterizzata da numerose novità che metterà ancora una volta in evidenza le eccellenze del fatto a mano nelle affascinanti botteghe del centro di Anghiari. Artigianato e Arte si incontreranno nuovamente in uno dei Borghi più belli d’Italia per un mix che da quasi cinquanta anni si dimostra vincente.

Alla conferenza di presentazione della 49ª edizione sono intervenuti Alessandro Polcri (sindaco di Anghiari, presidente Ente Mostra e Provincia di Arezzo), Massimo Guasconi e Marco Randellini (rispettivamente presidente e segretario generale Camera di Commercio Arezzo-Siena), Paola De Blasi (direttore artistico della Mostra Mercato), Andrea Marsupini (vicepresidente CNA Arezzo), Maurizio Baldi (presidente Confartigianato Arezzo), Fabio Pecorari (direttore generale Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo), Pietro Fabbroni (presidente Federazione settore Artistico di Confartigianato) e Francesco Mercurio (responsabile CNA Valtiberina).

Tutti i presenti hanno sottolineato gli aspetti principali della 49ª edizione: il lavoro organizzativo, le eccellenze dell’artigianato, la partecipazione di molti espositori (tutte le botteghe disponibili sono occupate dagli oltre 50 artigiani presenti), lo spazio dedicato al settore artistico con le affascinanti opere esposte nella collaterale "I Mestieri dell'Arte fra Tevere ed Arno" (20 artisti e un totale di oltre 100 opere) e le iniziative previste nei giorni della mostra, comprese le dimostrazioni dal vivo che consentiranno ai visitatori di immergersi nel mondo dell’artigianato.

La cerimonia di INAUGURAZIONE si terrà mercoledì 24 aprile alle ore 17:00 nella rinnovata Sala del Cassero (presso Piazza del Popolo) il giorno prima quindi dell’apertura delle botteghe. Alla cerimonia prenderà parte anche la giornalista e conduttrice televisiva FEDERICA DE DENARO, “madrina” di questa edizione della mostra. Le botteghe artigiane apriranno invece giovedì 25 aprile ed animeranno il centro storico di Anghiari fino al 1° maggio. Questi gli orari di apertura: prefestivi e festivi dalle 10:00 alle 19:30, feriali dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00.

 

LE DICHIARAZIONI DI ORGANIZZATORI, ISTITUZIONI E SPONSOR

Alessandro Polcri (sindaco di Anghiari, presidente Ente Mostra e Provincia di Arezzo). “È un’edizione importante perché è l’anno di collegamento con il 2025 quando la Mostra festeggerà 50 anni. Vogliamo dare alla manifestazione un’immagine nuova, più contemporanea, mantenendo salde quelle che sono le radici e la tradizione. Non a caso è arrivato l’inserimento del direttore artistico nella figura di Paola De Blasi che, grazie alla sua esperienza a livello nazionale, può darci una visione diversa della mostra stessa. Mostra dell’Artigianato che vogliamo sempre più caratterizzare anche con eventi nuovi – non solo collaterali – in modo che sia una manifestazione piacevole e che piacevole sia in quei giorni venire ad Anghiari. Importante è preservare i numeri delle botteghe, puntare sempre più sulla qualità, sulle dimostrazioni degli artigiani del territorio e renderla più internazionale. Questi sono gli obiettivi di lungo corso e quest’anno cercheremo già di farla diventare più ‘contenitore’ di eventi, rendendola contemporanea e al passo con i tempi. Grazie a tutti coloro che ogni anno lavorano all’organizzazione. Il lavoro di squadra è la forza di questa manifestazione che da 49 anni porta lustro al nostro paese e al territorio, grazie alle eccellenze di arte e artigianato. Ci aspetta, quindi, un’altra edizione straordinaria in un palcoscenico, quello di Anghiari, sempre di più apprezzato in tutto il mondo”.

Paola De Blasi (direttore artistico Mostra). “Ringrazio l’Ente Mostra e in particolare il presidente e sindaco di Anghiari Alessandro Polcri, il Comune di Anghiari, la Proloco, le associazioni di categoria e la Camera di Commercio Arezzo-Siena, per avermi voluta in questa nuova carica che è per me motivo di grande emozione. Con la 49ª edizione vorremmo portare all’attenzione di tutti il concetto di artigianato come grande opportunità del nostro paese e renderlo fruibile e amato dalle nuove generazioni, in preparazione al prossimo anno che vede un anniversario molto importante. L’obiettivo condiviso è mantenere il cuore autentico dell’artigianato per raccontare il futuro. Per realizzare questo stiamo aprendo la strada, già in questa edizione, ad un’attività convegnistica e a laboratori in grado di far vedere, provare e capire cosa vuol dire essere artigiani anche nel 2024. Vorremo sempre di più innalzare la qualità in modo che la mostra non sia solo mercato ma dia spazio alla scoperta di oggetti di nicchia da tutta Italia e non solo, dando così una prospettiva internazionale alla narrativa di questa preziosa arte del saper fare con le mani”.

Massimo Guasconi (presidente Camera di Commercio Arezzo-Siena). “La Mostra Mercato dell'Artigianato della Valtiberina rappresenta uno degli appuntamenti più rilevanti, a livello nazionale, per il settore dell'artigianato artistico e tradizionale. Camera di Commercio è sempre stata al fianco degli organizzatori fin dalle prime edizioni: un impegno coerente con uno degli obiettivi primari dell'azione dell'Ente camerale che è appunto lo sviluppo e la valorizzazione dell'impresa artigiana. Artigianato che rappresenta una delle componenti più importanti dell'imprenditoria provinciale con 9.572 imprese e oltre 27.400 addetti operanti nei principali settori produttivi della nostra provincia”.

Maurizio Baldi (presidente Confartigianato Arezzo). “Per noi è sicuramente un grande onore essere tra i partner storici di questa manifestazione che è ormai consolidata negli anni. Ogni anno la mostra cresce, si diversifica e si rinnova all'insegna della tradizione e anche quest’anno abbiamo ricevuto tantissime richieste di partecipazione. D’altro canto, Anghiari è da sempre una location ideale per esporre le perle del nostro artigianato non solo artistico, per sottolineare il connubio tra storia, paesaggio, cultura, arte e artigianato di cui i nostri prodotti di eccellenza sono il frutto. Grazie ancora una volta quanti si sono impegnati a rendere eccezionale anche questa edizione”.

Fabio Mascagni (presidente CNA Arezzo). “Le botteghe artigiane tornano ad animare con le loro eccellenze uno dei borghi più belli d'Italia, nel segno della vivacità dell'artigianato artistico aretino e non solo. Queste le caratteristiche che da sempre fanno della Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana un evento così atteso e partecipato. Oggi ancora di più è importante valorizzare il nostro patrimonio di competenze e conoscenze, con un appello forte a comprare prodotti italiani per sostenere l’economia, il lavoro e le imprese legate alla manifattura di qualità”.

Fabio Pecorari (direttore generale Banca di Anghiari e Stia). “La Banca di Anghiari e Stia non può certo mancare al tradizionale appuntamento – il quarantanovesimo – con la Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana, manifestazione che sostiene con convinzione fin dalla sua origine. Siamo certi che anche questa edizione riscuoterà grande successo perché riesce a coniugare perfettamente tradizione e innovazione, un binomio nel quale crede fortemente anche la Banca di Credito Cooperativo. Ci piace anche ricordare che, mentre la Mostra si avvicina al suo primo mezzo secolo di vita, la Banca si appresta a celebrare il proprio 120° anniversario, che ricorrerà nel 2025: una longevità che testimonia l’attualità e la vitalità di queste due istituzioni”.

Redazione
© Riproduzione riservata
18/04/2024 16:08:46


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Tra Firenze e Caprese Michelangelo nel segno del Genio del Rinascimento >>>

Sabato 25 maggio si riaccendono i Fuochi Partigiani in provincia di Arezzo >>>

Inaugurata la sesta edizione di Food&Street a Sansepolcro >>>

Dai dialoghi sulla disabilita’ arrivano al Museo le farfalle, simbolo delle differenze >>>

A Cospaia la rievocazione storica va in scena con il tour “Interviste impossibili” >>>

Moto, stile, eleganza e tanta solidarietà a “The Distinguished Gentleman’s Ride“ >>>

Educazione finanziaria e ludopatia: in 'campo' Va Sansepolcro e Banca di Anghiari e Stia >>>

Montone: Tutto pronto per il weekend degli arcieri >>>

"Note e Passi Solidali": Una Serata di Musica, Danza a Città di Castello >>>

193 tonnellate di raccolta alimentare grazie all’iniziativa il Cuore si Scioglie e Unicoop Firenze >>>