Notizie Locali Altre notizie

Jovanotti dopo l'incidente: "Quattro mesi, dolore e non cammino da solo. Che c...ho combinato"

Ci vuole tempo e pazienza per permettere al corpo di rigenerarsi

Print Friendly and PDF

Quanti sono? Quattro mesi dal grave incidente avuto in bici da Lorenzo Jovanotti Cherubini che gli è costato diverse fratture. La ripresa è lunga e impegnativa. "Non riesco ancora a camminare senza stampelle - dice Lorenzo in un video sul suo Facebook - poggio il piede e sento dolore, i muscoli fanno male".

Ci vuole tempo e pazienza per permettere al corpo di rigenerarsi ma Lorenzo dice: "Faccio fisioterapia due volte al giorno ma sento che sto producendo qualcosa di importante a cui voglio dare forma. Penso al momento che tornerò a suonare e a far festa con voi". Poi si interrompe per il dolore.

"La posizione in cui ero mi ha messo in crisi la spalla, che male, porco cane che casino ho combinato" dice ridendo in preda al dolore Jovanotti. "Sento anche la responsabilità della mia squadra, i musicisti che avevo convocato per suonare per tutto il 2024, però che ci vuoi fare. Ora non fermo niente, lascio tutto aperto, scrivo, non prendo decisioni". 

Finché il corpo non è a posto non resta che curarsi e aspettare.

Notizia tratta da tiscali.it
© Riproduzione riservata
17/11/2023 18:49:02


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altre notizie

Inaugurato alla scuola primaria Garibaldi di Umbertide “Il nostro giardino... in tutti i sensi" >>>

La sezione soci Coop della Valtiberina ha consegnato i buoni alle associazioni del territorio >>>

2 Giugno nel ricordo di nonna Lisa a Città di Castello >>>

Arezzo su Times Square! >>>

Gli studenti del Casentino insegnano ai più anziani i servizi digitali sanitari >>>

Unicoop Firenze: rileggiamo insieme la nostra Costituzione >>>

In Umbria a rischio la libera cerca del tartufo >>>

In stampa l’ottantesima edizione del Calendario di Frate Indovino >>>

La bella storia di Leo, il cane cocker spaniel di Città di Castello cieco da oltre tre anni >>>

Anas: in Umbria sensori per il monitoraggio di ponti e viadotti >>>