Notizie Locali Sanità

L’Asl Toscana sud est proclamata miglior azienda Lean a livello nazionale

Il Dg Antonio D'Urso: "Risultato di un lavoro di squadra eccezionale"

Print Friendly and PDF

La sesta edizione del Lean Healthcare Award, svoltasi a Roma giovedì 16 novembre, ha riservato grandi soddisfazioni all’Azienda Ausl Toscana sud est: tre primi posti ed una terza posizione.

Alla serata erano presenti il Direttore Generale Antonio D’Urso, la direttrice Sanitaria Assunta De Luca ed i referenti aziendali del percorso Lean Silvia Bellucci, Fabrizio Monelli, Matteo Corsini.

“Tutti i premi sono graditi ed importanti, dichiara Antonio D’Urso Direttore Generale della Asl Toscana sud est, ma senza dubbio il vero riconoscimento al quale vorrei dare risalto è quello di miglior azienda sanitaria Lean d’Italia.  

Quando parliamo di “cultura Lean” ci si riferisce a quell’insieme di valori culturali, principi professionali e metodiche organizzative che puntano a semplificare ed ottimizzare i processi, diminuendo gli sprechi e migliorando le organizzazioni ed i servizi per i pazienti. 

Questi temi sono le “stelle polari” del nostro agire.

Tra 92 aziende sanitarie italiane che hanno partecipato al Lean Award la nostra Asl è risultata vincente con un approccio innovativo nel miglioramento della qualità dei servizi, questo ci rende orgogliosi e ci da grande responsabilità rispetto ai nostri obiettivi ed al percorso che stiamo percorrendo per garantire a tutti i massimi livelli di assistenza. 

E’ stato riconosciuto il nostro approccio manageriale con procedure e strumenti volti alla comprensione di ciò che il paziente ritiene importante, questo ci ha consentito di riorentiare  tutti i processi organizzativi  avendo sempre come obiettivo il benessere della comunità.  

Questo premio, che ho avuto l’onore di ricevere, conclude il DG Antonio D’Urso, è il risultato di un lavoro di squadra eccezionale che coinvolge tutto il sistema Asl Toscana sud est, per cui colgo l’occasione per condividerlo con tutti: medici, infermieri, amministrativi,  tecnici, coloro che lavorano sul territorio e quelli impegnati negli ospedali. Insomma credo che tutti dobbiamo essere orgogliosi di questo riconoscimento.”

La ASL Toscana sud est  è risultata prima in tre categorie

a) migliore azienda Lean a livello nazionale;

b) percorsi di emergenza urgenza e gestione del paziente in acuto con il progetto che “Keep calm and see & treat”, che ha come obiettivo la riduzione dei tempi di attesa  dei pronto soccorso;

c) percorsi di cronicità con il progetto “A casa tua deliveRX” ,  che ha il fine di compensare le disuguaglianze assistenziali territoriali e colmare la distanza tra i tradizionali luoghi di cura e la quotidianità dell'assistito.

Terzo premio Lean, invece, per l'integrazione socio sanitaria con il progetto “from House to home”  da Casa della Salute a Casa della Comunità che si inserisce nel contesto della missione sei del PNRR e punta a sviluppare l'assistenza socio sanitaria territoriale con focus sulla capillarità, l'integrazione e la tempestività degli interventi.

Redazione
© Riproduzione riservata
17/11/2023 16:52:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Alto Tevere, novità sull’ordinanza contro le zanzare >>>

Calcit, donate nuove poltroncine per il Centro Oncologico di Arezzo >>>

Bruno: 45 anni di dialisi, unico caso in Italia >>>

Giornata Mondiale contro l’epilessia, una malattia che può essere curata >>>

Arriva la Telemetria per la vasca travaglio dell’Ospedale San Donato >>>

Vaiolo delle scimmie: Regione Toscana al lavoro sulla prevenzione >>>

Un ventilatore di alta gamma per la Terapia Intensiva del San Donato di Arezzo >>>

Cancro del Polmone: sensibilizzare la cittadinanza sulla prevenzione della malattia >>>

Il dottor Marco Rossi nominato nell'Associazione Italiana di Gastroenterologia Ospedaliera >>>

Dal primo febbraio il Punto Prelievi di Umbertide sarà posizionato dentro il Centro di Salute >>>