Notizie Locali Politica

Oltre 1milione di investimenti per la sicurezza di quattro ponti nei comuni di Montone e Pietralunga

La Provincia annuncia i lavori per l’estate

Print Friendly and PDF

Sulla Sp 201/1 di Pietralunga partiranno a breve una serie di interventi riguardanti la messa in sicurezza di quattro ponti situati nei territori comunali di Montone e Pietralunga.

A darne notizia è il consigliere provinciale con delega alla viabilità, Moreno Landrini, dopo l’approvazione da parte del Servizio progettazione viaria della Provincia di Perugia di due progetti esecutivi. I lavori prevedono il ripristino delle condizioni di integrità strutturale e di sicurezza dei manufatti, con adeguamento normativo delle barriere di sicurezza.

Il primo progetto riguarda il risanamento generale dell’opera all’altezza del km 1+064, per un importo complessivo del finanziamento pari a 630mila euro. Al momento è stata avviata la gara per l’affidamento dei lavori tramite procedura negoziata. I tempi di presentazione delle offerte sono in scadenza, pertanto si ritiene che i lavori inizieranno nel periodo estivo per terminare entro l’anno.

Il secondo progetto esecutivo interessa i ponti situati al km 6+817, 15+882 e 20+570. In questo caso, tramite gara aperta, è stata individuata l’impresa esecutrice dei lavori, che presumibilmente inizieranno sempre in estate. L’importo del finanziamento è di 650mila euro e l’intervento più consistente, in termini di lavorazioni e complessità, riguarda il ponte al km 6+817, con la realizzazione di una soletta in cemento armato necessaria a rendere solidali i due paramenti in muratura. 

“Prosegue a pieno ritmo il programma della Provincia per la messa in sicurezza di ponti e viadotti della propria rete viaria - conferma Landrini -, il tutto in linea con il Decreto del Ministero delle Infrastrutture del 2021 che prevede fondi per le Province da investire sulle vie di comunicazione. Le scelte progettuali intraprese hanno il compito di risolvere alcuni aspetti legati alla sicurezza strutturale e stradale delle opere. Nello specifico si provvederà al ripristino del calcestruzzo ammalorato e all’installazione di idonee barriere di protezione del tipo H2, su ambo i lati dei ponti. Dopo aver ripristinato l’impermeabilizzazione della struttura, così da proteggerla da eventuali infiltrazioni, per tutte le opere è previsto il completo rifacimento dei piani bitumati”.

Redazione
© Riproduzione riservata
06/06/2023 15:49:51


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Allevamento in Toscana: uscito il bando per l’acquisto di animali riproduttori >>>

Il sindaco Agnelli di Castiglion Fiorentino potrebbe essere nominato nel Cda di Invimit >>>

Marika Cerboni è la coordinatrice di giovani per “Libera Castiglioni” >>>

Forza Italia Arezzo alla "caccia" di tesserati: Sansepolcro sempre più virtuoso >>>

Ad Arezzo gli oneri concessori per le opere di edilizia privata rimangono invariati >>>

L’economia toscana cresce >>>

Avviato il cantiere per la Riqualificazione di Piazza Mazzini a Umbertide >>>

Una domenica al canile di Lerchi a Città di Castello >>>

Tanti: Unità di strada, presidio costante e stasera uscita notturna ad Arezzo >>>

Conclusa positivamente la vertenza sindacale che ha riguardato i dipendenti della Dogre >>>