Notizie Locali Economia

Il Comitato SAVA dal Prefetto. Invitate tutte le vallate della Provincia di Arezzo

Domenico Alberti “i cittadini chiedono alla politica misure straordinarie di rilancio dell'economia”

Print Friendly and PDF

Oltre cinquemilatrecento le firme consegnate ai Presidenti di Provincia e Regione, a molti Sindaci e Parlamentari del territorio ed a tutti i leader politici ed al Prefetto di Arezzo Maddalena De Luca.

Molto impegno, tutto volontariato e tempo sottratto al proprio lavoro per il futuro delle prossime generazioni: continuano così, con gli stessi ingredienti, i giovani costituitisi in comitato per sensibilizzare la politica e l'economia intorno al nuovo sistema di mobilità sostenibile che proprio l’Europa ha sollecitato ad ogni stato membro.

Matteo Galli, presidente di SAVA, da Bruxelles ad Arezzo ben sei volte in soli due mesi - dopo gli approfondimenti con i responabili italiani del European Rail Traffic Managment System [ERTMS] e le ultime novità della più importante fiera al mondo sulla mobilità ferroviaria, la Inno Trans tenutasi a Berlino lo scorso 20 settembre - ha convocato per domani venerdì 30 settembre ore 12 una conferenza stampa in Sala dei Grandi per consegnare l'analisi preliminare Medio Etruria 2022 in via di pubblicazione su una autorevolissima rivista del settore.

All'incontro di domani in Provincia, fra le rappresentanze economiche e politiche aretine, saranno presenti pure alcuni piccoli imprenditori, docenti, pendolari, sportivi, giornalisti, agricoltori, commercianti, industriali, ferrovieri e rappresentanti sindacali. Insieme a Laura Stanganini, docente di geografia applicata all'Università degli Studi di Firenze.

Andrea Spinosa, fondatore di cityrailwaiys, dall'Università la Sapienza di Roma, continua a seguire l'attività di SAVA insieme ad altri giovani ingegneri, autorevoli esperti di distanziamento e sicurezza nelle forrovie di tutta Europa.

La cittadinanza e tutte le componenti della società civile sono invitate a questo importante incontro, organizzato con sacrifici inimmaginabili e guardando al superiore bene comune di un vasto e popoloso territorio, oggi come non mai segnato da una battuta di arresto ingiusta e dannosa per migliaia di famiglie ed imprese.

Costituito in piena pandemia e sviluppatosi durante la guerra russo ucraina, il comitato SAVA prosegue senza soluzione di continuità l'evolversi di questa vicenda, continuando a chiedere ad ogni competente autorità la riqualificazione delle stazioni attualmente in essere, l'efficentamento della linea lenta per evitare gli ingiusti ritardi dei treni regionali e la stazione AV a servizio delle quattro vallate e delle contigue province.

La petizione popolare invita ancora a sottoscrivere digitalmente con nome, cognome ed email senza costo alcuno tramite la piattaforma https://www.change.org/p/vogliamo-una-stazione-av-ad-arezzo

Questa esperienza di cittadinanza attiva, conferma il comitato, “è dedicata al futuro dei giovani per onorare il più importante dei contratti sociali: quello fra i nati, chi ha terminato il percorso terreno e quanti nasceranno”.

Redazione
© Riproduzione riservata
29/09/2022 07:08:27


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

La produzione in Toscana di olio 2022 in linea con lo scorso anno >>>

Banca Popolare di Cortona inaugura la sua nuova filiale a Città di Castello >>>

Il Pecorino Abbucciato della Fattoria di Bucena premiato al World Cheese Awards 2022-2023 >>>

A Città di Castello arriva una filiale della Banca Popolare di Cortona >>>

Arriva il tutor delle rinnovabili e la Regione annuncia nuove opportunità per le imprese agricole >>>

Centinaia di imprese in Umbria hanno cessato l'attività per il caro bollette >>>

La miglior porchetta d'Italia è quella della salumeria Iacomoni di Monte San Savino >>>

Quattro osterie della provincia di Arezzo premiate dalla guida Michelin 2023 con i Bib Gourmand >>>

La Nestlè investe 7,5 milioni di euro nello stabilimento della Perugina >>>

Nasce "Castello di Solomeo": il vino prodotto da Brunello Cucinelli >>>