Sport Locale Motociclismo (Locale)

Terzo titolo italiano per il pilota tifernate, Andrea Prataiola

Si è affermato a Bergamo nella “Superveteran 2t” di Enduro Major Eicma

Print Friendly and PDF

E’ ancora podio “tricolore” per Andrea Prataiola, il pluridecorato pilota tifernate, che lo scorso fine settimana in terra Lombarda a Schilpario (BG) nel quinto appuntamento del Campionato Italiano Enduro Major Eicma ha conquistato il titolo affermandosi nella “Superveteran 2t”: si è imposto (Beta) davanti a tutti, con Danilo Plando (KTM) al secondo posto e Luca Gandolfo (KTM) terzo. In terra bergamasca patria dell’enduro italiano il pilota (cresciuto nel circuito di casa “La Trogna” con il Motoclub “Baglioni”) di Città di Castello con il team Ragni di Fabriano ha conquistato il terzo titolo italiano tricolore con 4 vittorie e un secondo posto. Andrea Prataiola, nato a Città di Castello, il 06-08-70 nel 1985 ha iniziato l’attività  con lo sport motoristico piu precisamente il motocross praticato fino alla fine degli anni 90 per poi transitare all’enduro nel 1999 conquistando il secondo posto nazionale junior. Il ricco palmares poi annovera nel 2006 il primo titolo italiano enduro sia di categoria che assoluto e nel 2007-2008 un secondo posto. Stop nel 2009 a causa di un brutto infortunio che però non gli impedisce all’età di 50 anni di tornare in pista. Nel 2021 grande rientro all’insegna di prestigiose vittorie: primo in tutte e cinque le prove e conquista del secondo campionato italiano. Ed ora gran finale di stagione con quattro vittorie ed un secondo posto a Bergamo e la conquista del terzo titolo italiano. “Un esempio di determinazione e passione per lo sport che ci rende tutti orgogliosi. Andrea Prataiola, un amico di lunga data, ha sempre dimostrato di voler mettersi in gioco superando anche ostacoli ed imprevisti legati ad infortuni e incertezza del momento. Il terzo titolo italiano conquistato a Bergamo conferma infine la grande tradizione che Città di Castello può vantare da decenni nel motocross ed enduro sport che ha fatto la storia del prestigioso circuito “La Trogna” e del “Motoclub Baglioni”, ha dichiarato l’assessore allo Sport, Riccardo Carletti nel rinnovare le più sentite congratulazioni al pluridecorato pilota tifernate. 

Redazione
© Riproduzione riservata
26/09/2022 14:43:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Motociclismo (Locale)

Terzo titolo italiano per il pilota tifernate, Andrea Prataiola >>>

Massimiliano Guerra all’Africa Eco Race, ex Parigi Dakar >>>

1° edizione della “Moto Intrepida” ad Anghiari: già iscritti 80 mezzi immatricolati prima del 1960 >>>

Tutto pronto a Pieve Santo Stefano per la crono motociclistica dello Spino >>>

Dal 27 al 29 maggio torna la “9° Salita Motociclistica dello Spino” >>>

“Gemellaggio” Pro-Spino Team e Motoclub Paolo Tordi in vista della gara di fine maggio >>>

Spino in Moto a fine maggio: confermate le titolarità tricolore ed europea >>>

Un titolo italiano per il Motoclub Castiglion Fiorentino “Fabrizio Meoni” >>>

Grandi soddisfazioni per i giovani centauri castiglionesi Lorenzo Morri e Matteo Segantini. >>>

Concluso a Magione il Meeting in Pista Fmi, evento amato dai motociclisti di ogni età >>>