Notizie Locali Arte e Cultura

Boom di visitatori negli ultimi giorni della mostra “Raffaello giovane”

Oltre quota 3300 gli accessi di cui 243 nella sola giornata di domenica scorsa

Print Friendly and PDF

Boom di visitatori negli ultimi giorni della mostra “Raffaello giovane a Città di Castello e il suo sguardo”, visitabile fino a domenica 9 gennaio 2022 nella Pinacoteca comunale di Città di Castello. Oltre quota 3300 gli accessi di cui 243 nella sola giornata di domenica 2 gennaio 2022 . “Un record rispetto alla potenzialità giornaliera di accesso, stando le misure Anticovid adottate” dichiara l’assessore alla Cultura Michela Botteghi, sottolineando come “complessivamente i visitatori della mostra siano oltre quota 3300. Un numero importante a conferma della qualità della proposta espositiva, apprezzata dalle tante personalità che a titolo diverso hanno voluto conoscere da vicino un allestimento originale, ricco di imprestiti e valorizzato dalla cornice di Palazzo Vitelli”. “Anche in questo periodo di misure rafforzate contro l’epidemia che sembra rialzare la testa, - continua l’assessore - l’Amministrazione ha continuato a promuovere la città attraverso i suoi beni culturali e le sue eccellenze artistiche. Inoltre, grazie alla collaborazione tra l’assessorato alla Cultura e ai Servizi telematici ed informativi del comune, è possibile visitare virtualmente la mostra con un percorso on line, redatto da Francesca Mavilla e disponibile, sul sito turistico del comune di Città di Castello al link https://www.cittadicastelloturismo.it/guida-mostra-raffaello-giovane-a-citta-di-castello-e-il-suo-sguardo. E’ un modo per continuare a vivere le emozioni che la mostra ha suscitato e per continuare a diffondere la straordinaria parabola di Raffaello a Città di Castello, il luogo in cui divenne magister e dipinse alcuni dei suoi maggiori capolavori”. Inoltre in questi ultimi giorni, alcuni artigiani della città, Bottega orafa Bartoccioni e Ceramiche Noi hanno tributato il loro omaggio alla mostra e a Raffaello con delle realizzazioni artigianali di grande effetto che sono state collocate nella Sala d’onore, dove la Bottega Tifernate di Stefano e Francesca Lazzari ha quasi ultimato la riproduzione dello Sposalizio, che rimarrà in Pinacoteca: “Su un’idea della curatrice prof. Laura Teza, stiamo mobilitando le eccellenze artigianali della città, per creare un filone di oggettistica ispirato all’arte, ai colori, allo stile di Raffaello che promuova l’illustre tradizione dell’arte applicata di Città di Castello e alimenti un circolo virtuoso dove il passato artistico e il presente dell’artigianato di pregio si alimentino a vicenda - conclude l'assessore "Alcuni soggetti sono già presenti ma stiamo lavorando perché altri si aggiungano a questo primo nucleo”. INFO MOSTRA: Fino al 9 gennaio 2022, Pinacoteca comunale, Città di Castello. Apertura al pubblico contingentata e su prenotazione. Orario di apertura: 10-13 / 15-18. Chiuso il lunedì, esclusi i festivi e prefestivi. 075.8554202 - cultura@ilpoliedro.org - www.cittadicastelloturismo.it.

Redazione
© Riproduzione riservata
04/01/2022 11:39:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Arte e Cultura

Monte Santa Maria Tiberina: il 30 agosto presentazione del restauro del Caravaggio >>>

Oltre 20mila presenze ai Musei Burri: prorogata al 13 novembre la mostra “La Luce del Nero” >>>

Montone, viaggio nell'arte dell'icona al monastero delle Clarisse >>>

Alla Rocca di Umbertide la mostra “Ossimori” aperta fino al 28 agosto >>>

Domani Eike Schmidt, direttore degli Uffizi, tornerà a Monte San Savino >>>

Città di Castello: “Buon compleanno, Pinacoteca! 110 anni dall’inaugurazione” >>>

"Anghiari sotto una cupola stellata"... in onore di Margherita Hack >>>

Eike Schmidt di nuovo ad Anghiari per la mostra sul "Papa guerriero" >>>

Sansepolcro: il pianista Massimiliano Soriente incanta la platea di Santa Chiara >>>

Città di Castello: domani l'inaugurazione della mostra nel 100enario di Araf >>>