Notizie Locali Eventi

Natale a Città di Castello, un mese di eventi e centro storico vestito a festa

"Sinergia con gli operatori economici e il mondo dell’associazionismo nel segno della ripresa"

Print Friendly and PDF

A Natale voglia di ripartire e stare insieme saranno vissuti a Città di Castello con un mese di eventi pubblici, in un centro storico dove si potrà passeggiare per la prima volta sotto un tetto luci e tra gli abeti che addobberanno ogni attività commerciale. Ripresa e sinergia sono le parole d’ordine delle iniziative che saranno promosse dall’amministrazione comunale con i commercianti del Consorzio Pro Centro e con il mondo dell’associazionismo cittadino, nel segno di un clima di spensieratezza e fiducia che lasci alle spalle la mestizia dell’anno del Covid-19. “Natale in città torna quest’anno con la voglia di rimettersi in moto di un’intera comunità, del suo tessuto commerciale, culturale e sociale”, hanno spiegato stamattina gli assessori a Commercio e Turismo Letizia Guerri e alla Cultura Michela Botteghi nella conferenza stampa di presentazione delle iniziative natalizie, che prenderanno il via sabato 4 dicembre con l’accensione delle decorazioni dell’albero di piazza Matteotti e delle luminarie del centro storico alle ore 17.30, preceduta dalla tradizionale esibizione della banda e delle majorette dell’Associazione Filarmonica di Lama.  “Ecco perché – hanno spiegato le amministratrici – nel programma degli eventi, che avrà quest’anno il patrocinio oneroso concesso dall’ufficio di presidenza dell’assemblea legislativa dell’Umbria, abbiamo tradotto l’intraprendenza e la voglia di contribuire che emergono dai cittadini, dalle categorie economiche, dal mondo del volontariato, ma anche la capacità di lavorare insieme alla comunità con cui vogliamo connotare l’impegno della nuova amministrazione comunale”. “La sinergia tra gli assessorati al Commercio, al Turismo e alla Cultura ha messo a frutto i talenti della città, ha stabilito una forte connessione con gli operatori commerciali e con le associazioni, che ringraziamo per la disponibilità e l’entusiasmo con cui hanno collaborato all’organizzazione degli eventi”, hanno sottolineato Guerri e Botteghi, richiamando l’attenzione sugli “importanti segnali di ripresa che verranno dall’organizzazione di eventi inediti e dal ritorno di manifestazioni tradizionali e importanti, mortificate l’anno scorso dalle restrizioni imposte dal Covid-19, come la discesa sul Tevere dei Babbi Natale del Canoa Club, il concerto della viglia di Natale della Filarmonica Puccini, i Babbi Natale in sella del Vespa Club, le Tavole Natalizie del Club.8.3, che si svolgeranno tutti nel rigoroso rispetto delle disposizioni per il contenimento della pandemia”. L’unica dolorosa rinuncia sarà alla Mostra Internazionale di Arte Presepiale, dovuta all’impossibilità di disporre della cripta della cattedrale e di palazzo Bufalini interessati dai lavori e dalla mancanza di alternative che garantissero la possibilità di allestire l’esposizione nel rispetto delle normative anti-Covid 19. “I presepi comunque ci saranno nella nostra residenza municipale”, hanno garantito Guerri e Botteghi, ringraziando il presidente dell’Associazione Amici del Presepio “Gualtiero Angelini” di Città di Castello Lucio Ciarabelli. A rispecchiare l’impronta della sinergia saranno, tra le altre, alcune iniziative come “Natale in villa”, l’esibizione del 12 dicembre del Consorzio Castello Danza a Villa Magherini Graziani in collaborazione con il Comune di San Giustino e con il patrocinio del Comune di Città di Castello, e lo spettacolo “Un, deux, trois…et voilà” del 16 dicembre al Teatro comunale degli Illuminati, organizzato da Inner Wheel Club, Rotary Club e Rotaract, a cui parteciperanno la soprano Gabriella Zanchi e Castello Danza, con il ricavato devoluto ai centri antiviolenza dell’Umbria gestiti da Liberamente Donna. Spazio anche alle comunità che circondano il capoluogo, grazie al protagonismo delle Pro Loco che organizzeranno sfilate di Babbi Natale per le vie delle frazioni in una sorta di Santa Claus Day previsto per sabato 18 dicembre in tutto il territorio comunale. A sottolineare l’impegno dei commercianti è stato il presidente del consorzio Pro Centro Cristian Braganti, puntualizzando che “gli operatori del cuore della città ce la metteranno tutta per offrire ai tifernati e ai turisti un luogo bello e accogliente, con spazi per le famiglie e i bambini, che permettano di trascorrere il periodo natalizio all’insegna dei valori importanti della socialità e della serenità di cui abbiamo tutti bisogno”. “Con l’amministrazione comunale abbiamo dovuto lavorare di corsa per la coincidenza del rinnovo della giunta e dei vertici del consorzio, ma c’è stata grande collaborazione nel segno del comune obiettivo di dare la possibilità alle persone di incontrarsi e stare insieme”, ha spiegato Braganti, preannunciando che le luminarie scelte dai commercianti grazie all’investimento del Comune saranno “particolarmente piacevoli e suggestive” e ringraziando l’assessorato al Commercio della donazione degli abeti che abbelliranno le attività commerciali. “La luce dà sempre speranza e davvero quest’anno saranno tante le decorazioni luminose che faranno del centro storico un vero salotto di casa, dove ritrovarsi in un clima familiare e spensierato”, ha detto Braganti, con gli assessori Guerri e Botteghi che hanno segnalato come “sarà possibile approfittare della bellezza dei luoghi della cultura, che saranno straordinariamente aperti a cominciare dalla Pinacoteca comunale che fino al 9 gennaio ospiterà la mostra dedicata a Raffaello”. A tenere viva l’attenzione sugli eventi del cartellone natalizio saranno i canali social dell’amministrazione comunale, dove la programmazione sarà costantemente aggiornata per favorire la partecipazione di tifernati e turisti, che sarà agevolata anche dalla possibilità di parcheggiare gratuitamente nelle aree a pagamento nei pomeriggi di sabato 11 e 18 dicembre.

Redazione
© Riproduzione riservata
02/12/2021 17:07:52


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Chiusa la Mostra di Arte Presepiale a Sansepolcro con un bilancio molto positivo >>>

Città di Castello, il Cardinale Bassetti in visita alla mostra su Raffaello >>>

Stagione teatrale a Sansepolcro accedono solo gli abbonati >>>

A Subbiano tante calzine dolci per una tradizione da mantenere viva >>>

Mostra di Arte Presepiale a Sansepolcro: un successo senza precedenti! >>>

Grande attenzione del pubblico per la mostra dedicata alla Buitoni a CasermArcheologica >>>

“Frida Kahlo”, ultimi giorni per visitare la mostra a Sansepolcro >>>

Migliaia di persone hanno visitato la Mostra di Arte Presepiale a Sansepolcro >>>

Il Procuratore di Perugia, Raffaele Cantone, a Città di Castello per la mostra di Raffaello >>>

Città di Castello, un altro anno di clausura raccontato nel calendario delle suore >>>